Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Seicento studenti di oltre venti scuole alla scoperta dei musei di Rimini

Grande interesse delle scuole del territorio che, negli ultimi giorni prima della pausa estiva, hanno richiesto le visite guidate

Con il ritorno della regione Emilia Romagna in zona gialla, anche i Musei di Rimini sono tornati ad accogliere il loro pubblico da martedì 27 aprile e nei primi week end di maggio sono state più di 1500 le persone che hanno approfittato della ricca offerta di proposte di visite guidate proposte dai Musei per riscoprire dal vivo, passeggiando ed ammirando, la bellezza della città ed il suo patrimonio culturale ed artistico. Dalle visite alla scoperta della Rimini romana, con lo straordinario sito archeologico della Domus del Chirurgo, a quelle dedicate all'eclettica collezione di opere di arte donate da artisti e galleristi alla Fondazione San Patrignano e raccolte in un allestimento suggestivo all’interno del Part Palazzi dell'Arte Rimini, dalla visite all'ottocentesco teatro Amintore Galli progettato dall’architetto modenese Luigi Poletti e inaugurato nel 1857 da Giuseppe Verdi, alle mostre della rassegna di arte antica Unicum/ Racconti al Museo con opere inedite di Benedetto Gennari (1633-1715), Simone Cantarini (1612-1648), Guido Reni (1575-1642).

Grande l’interesse delle scuole del territorio che, negli ultimi giorni prima della pausa estiva, hanno richiesto ed organizzato passeggiate culturali alla scoperta del nostro patrimonio culturale: più di 20 scuole e circa 600 tra studenti ed insegnanti hanno visitato Domus, Part e Museo della città nella prima settimana di giugno. Un momento di incontro con l'arte e la storia, per chiudere questo difficile anno scolastico in una prospettiva di ripresa e partecipazione. A completare le proposte estive in ambito contemporaneo, in concomitanza con il cinquantesimo di Santarcangelo Festival, la Galleria dell’Immagine, la galleria pubblica più longeva in Italia dedicata alla Fotografia, ospiterà una riedizione della mostra dell’’81 dedicata al Festival con la presenza dei lavori di importanti fotoreporter italiani. Mentre al primo piano dell’Ala nuova del Museo, avrà luogo un appuntamento unico e imprescindibile, “Orientarsi con le stelle”, un progetto tra fotografia e arte contemporanea.

Il programma delle visite guidate dei Musei di Rimini a giugno:
PART Palazzi dell'arte Rimini, sabato ore 17.30 (costo € 6, durata 45 minuti);
Teatro Amintore Galli, sabato ore 17.30 (costo € 5, durata 45 minuti);
Essere medici nel III secolo d.C.: il chirurgo di Ariminum, domenica ore 17.30 (costo € 5, durata 1 ora);
Unicum/Racconti al museo, domenica ore 17 (costo € 3, durata 30 minuti).

Per le visite guidate le prenotazione è obbligatoria, info e prenotazioni 0541 793851 (online https://www.ticketlandia.com/m/musei-rimini ).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seicento studenti di oltre venti scuole alla scoperta dei musei di Rimini

RiminiToday è in caricamento