Attualità

Tornano le attività sportive di Fluxo con abbonamenti gratuiti per tanti giovani

L'assessore Macchitella: "L'amministrazione comunale ha deciso di investire sul progetto di 'benessere verde' al centro del quale si pone l’attività motoria"

Opportunità per i giovani a Poggio Torriana: abbonamenti gratuiti per praticare sport in estate. E' arrivata la settimana per iscriversi alle attività estive di Fluxo 2021. Chi si iscriverà online dal 25 al 31 maggio avrà l'abbonamento stagionale a Fluxo al prezzo di 50 euro e di 35 euro per Over 65 e Under 13. A partire dal primo giugno il costo dell'abbonamento sarà di 60 euro e di 40 per Over 65 e Under 13. Le attività si svolgeranno a Rimini, a Santarcangelo di Romagna ed a Poggio Torriana. Per i residenti a Poggio Torriana, nati tra il 2001 e il 2007, l'abbonamento alle attività è in omaggio, sarà sufficiente presentarsi al desk di Poggio Torriana e compilare la domanda di iscrizione. Per visionare il programma e tutte le informazioni sulle discipline: www.fluxomovement.it.

Le location di Poggio Torriana a disposizione del team di Fluxo quest'anno raddoppiano, oltre all'anfiteatro all'aperto ci sarà a anche il parco del Mulino Sapignoli dove già da qualche settimana è stata inaugurata la stazione di allenamento per svolgere la Callistenia.

"Per noi è la seconda edizione, visto il grande successo ottenuto durante l’estate scorsa, l’amministrazione comunale ha deciso di investire sul progetto di “benessere verde” al centro del quale si pone l’attività motoria per tutte le fasce d’età in luoghi pubblici, sicuri, verdi e all’aperto - afferma l'assessore allo Sport del Comune di Poggio Torriana, Francesca Macchitella - Per questa stagione ci sono due grandi novità: per i residenti a Poggio Torriana che hanno dai 14 ai 20 anni, l’abbonamento è gratuito e per tutti gli appassionati di callistenia è stata inaugurata una stazione di allenamento considerata una delle più belle della Romagna.
Pensando soprattutto agli studenti e alle studentesse delle scuole superiori in dad che hanno avuto poche occasioni di vivere esperienze insieme ad altri coetanei, ritengo che la scelta del Comune persegua una buona pratica per le politiche attive nei confronti dei nostri giovani, a sostegno della attività motoria e sportiva, a contrasto dell'aumento della sedentarietà determinata dal periodo di sospensione forzata delle attività a causa dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19. Questo intervento è in linea con le misure del bando regionale che ha previsto l'assegnazione, durante l'inverno passato, dei voucher sport per le famiglie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano le attività sportive di Fluxo con abbonamenti gratuiti per tanti giovani

RiminiToday è in caricamento