Un nuovo libro sulla storia di San Patrignano, dalla visione di Vincenzo Muccioli alle nuove sfide

Nel volume "Tutto in un abbraccio" Giorgio Gandola firma il racconto della più importante comunità di recupero d'Europa: dalla visione di Vincenzo Muccioli ai traguardi odierni

E' stato presentato mercoledì mattina "Tutto in un abbraccio", il nuovo libro sulla storia di San Patrignano e dei suoi 26 mila ragazzi tornati alla vita. Dalla visione di Vincenzo Muccioli ai traguardi odierni, Giorgio Gandola firma il racconto degli oltre 40 anni della più importante comunità di recupero d’Europa, un progetto in grado di evolvere senza mai cambiare la sua missione.

Il volume

In un momento storico nel quale l’uso di sostanze stupefacenti è tornato ad emergere con allarmante urgenza, “Tutto in un abbraccio” fa ripercorrere gli oltre 40 anni di storia di San Patrignano, le complessità e i cambiamenti che hanno portato l’audace visione del suo fondatore, Vincenzo Muccioli, ad essere oggi porto sicuro per migliaia di giovani che si sono smarriti in uno dei più grandi drammi del nostro tempo, oltre che autorevole punto di riferimento ed eccellenza internazionale nel recupero dei tossicodipendenti.

Citando le parole di Alessandro Rodino Dal Pozzo, Presidente della Comunità San Patrignano, il libro di Giorgio Gandola, è “una vera e propria camminata nel tempo, in una San Patrignano fatta di gioie e dolori. Un vissuto di oltre 40 anni che l’autore descrive in maniera fluida dando al lettore una fotografia molto fedele della realtà. Un’immagine che partendo da ieri, arriva a oggi, esprimendo lo stesso comune denominatore: il problema droga da una parte e una comunità che cerca di fare qualcosa per contrastarlo dall’altra. A non cambiare, nel tempo, quei valori su cui San Patrignano è stata fondata”. 

san patrignano - muccioli-2

“Tutto in un abbraccio”, grazie ad una preziosa raccolta di testimonianze inedite di chi, fin dalla fondazione della Comunità, ha prodigato la sua vita all’accoglienza e al recupero di tantissimi giovani approdati a San Patrignano da tutta Italia e da molti altri paesi nel mondo, è il racconto di un modello che è riuscito a rispondere per oltre 40 anni alle mutevoli e innumerevoli sfide che la Comunità si è trovata ad affrontare: dal continuo mutare del fenomeno della tossicodipendenza, alla piaga dell’Aids nei primi anni, alle nuove sfide educative e di preparazione a un reinserimento nel mondo del lavoro.

“Tutto in un abbraccio. La storia di San Patrignano e dei 26 mila ragazzi tornati alla vita” - edito e distribuito da Panorama, è disponibile da mercoledì in edicola e successivamente sullo shop online della Comunità: shop.sanpatrignano.org/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento