Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Una firma per aiutare chi soffre di fibromialgia: anche Poggio Torriana aderisce alla petizione

Una petizione per fare inserire la sindrome nei "livelli essenziali di assistenza"

E' partita la raccolta firme della petizione a favore del riconoscimento della fibromialgia ed inserimento nei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza). E anche il comune di Poggio Torriana lunedì 25 novembre ha aderito con la sua firma. La fibromialgia è una sindrome cronica e sistemica, il cui sintomo principale è rappresentato da forti e diffusi dolori all’apparato muscolo-scheletrico. Per tale ragione questa malattia, di cui si stima soffrano 2 milioni di persone in Italia, soprattutto di sesso femminile, è catalogata come patologia reumatica di natura extrarticolare e non è inserita tra i Livelli Essenziali di Assistenza (LEA).

A Poggio Torriana, tra i presenti al momento della firma, le rappresentati di Cfu Italia e gli amministratori che hanno
sottoscritto per primi la petizione: il Sindaco Ronny Raggini e l’Assessore alle Pari Opportunità Francesca Macchitella. "La sottoscrizione rappresenta un'azione concreta e positiva a favore di tante donne che soffrono di fibromialgia. Invito pertanto i miei concittadini a passare dall'Urp per prendere visione della petizione e sottoscriverla", afferma l'assessore Macchitella.
La raccolta firme resta aperta allUrp comunale fino al 31 dicembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una firma per aiutare chi soffre di fibromialgia: anche Poggio Torriana aderisce alla petizione

RiminiToday è in caricamento