Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità Verucchio

Verucchio, via libera alla riduzione della Tari e sostegno a famiglie e imprese

E' stato dato il via libera a una riduzione delle tariffe Tari (-5.6% medio per le 608 attività economiche del territorio) e a una nuova azione di sostegno a imprese e famiglie sotto forma di sconti per 200.000 euro sulle utenze non domestiche e domestiche.

In consiglio comunale a Verucchio via libera a una riduzione delle tariffe Tari (-5.6% medio per le 608 attività economiche del territorio) e a una nuova azione di sostegno a imprese e famiglie sotto forma di sconti per 200.000 euro sulle utenze non domestiche e domestiche. Con 400.000 euro di avanzo libero finanziata la trasformazione dell’ex Canonica in spazio polivalente con sistemazione del piazzale antistante, con il trasferimento di 200.000 euro del Fondone Covid saranno riqualificati i parchi cittadini e con le minori quote all’Unione sono stati ripristinati vari capitoli di bilancio. Quasi 200.000 euro per il restyling dei campi da calcio di Verucchio, Villa e Ponte. Il commosso cambio della guardia in giunta

Il passaggio di testimone in giunta fra Eleonora Urbinati e Linda Piva in un clima di commozione generale che ha permeato l’apertura della seduta, nuove azioni di sostegno a imprese e famiglie con un robusto sconto in fatto di Tari, una maxi variazione al bilancio con cui saranno ultimati importanti interventi in cantiere, il trasferimento di una somma importante del cosiddetto Fondone Covid per finanziare una riqualificazione completa dei parchi pubblici e la nomina di Paolo Masini a nuovo capogruppo della forza di maggioranza Impegno Civico per Verucchio: è stato un consiglio comunale denso di argomenti importanti quello di lunedì sera, con la gradita sorpresa del ritorno del primo pubblico in sala consiliare

Il cambio della guardia
“Mi sento di ringraziare ufficialmente anche in questa sede Eleonora per il lavoro compiuto al mio fianco in questi sette anni e, lasciatemelo dire, per come abbia fatto la differenza, in giunta, sotto il profilo personale, sui tavoli sovracomunali per le deleghe importanti e impegnative che ha portato avanti con determinazione e grande disponibilità. Nell’occasione voglio fare un in bocca al lupo a Linda che entra in corsa in un gruppo che ha tanto da fare, è determinata e capace e continueremo a fare un bel lavoro” ha aperto l’assise con la comunicazione sulla nuova giunta una sindaca Stefania Sabba commossa, prima di ribadire la redistribuzione delle deleghe ad assessori e consiglieri e spiegare nel dettaglio la riorganizzazione. “Anche io ho dei ringraziamenti pubblici da fare: in primis ovviamente al sindaco, ma anche agli assessori, ai colleghi e alla macchina comunale con cui e grazie a cui abbiamo raggiunto tanti obiettivi. Il fatto che Stefania mi abbia scelto per due mandati è un onore ed è un onore essermi messa al servizio della comunità e aver lavorato al suo fianco in questi sette anni: continuerò a farlo, continuerò a occuparmi di sport e benessere, ad avere contatti e a seguire le associazioni che stanno già chiamandomi” ha annunciato quindi la stessa Eleonora Urbinati, che ha dato piena disponibilità anche a entrare a far parte della Commissione Speciale per la revisione dello Statuto Comunale. “Anche io ci tengo a dire che sono onorata di questo incarico e che ce la metterò tutta per acquisire nel più breve tempo possibile le relative competenze. Ho avuto la fortuna di conoscere bene Eleonora in questi due anni e ho ammirato il suo approccio sempre positivo, sorridente e mai arrogante. Ce lo metterò tutta per portare avanti il lavoro con questo stile, ho la fortuna di entrare in un gruppo coeso e inizio questa avventura con tanto entusiasmo” ha chiuso il cerchio Linda Piva.

Nuove tariffe Tari e sostegni a imprese e famiglie
L’assise è quindi entrata nel vivo con l’approvazione del Piano Economico Finanziario del Servizio Integrato di Raccolta Rifiuti 2021 e delle nuove tariffe Tari. “Grazie a una perequazione fra la parte fissa e quella variabile, si è ottenuta una diminuzione media del 5.6% per le 608 utenze non domestiche e un leggero incremento, nell’ordine dello 0.8%, per 4310 utenze domestiche: ci sono però diverse famiglie, specie quelle più numerose, che in bolletta si troveranno una diminuzione rispetto allo scorso anno” ha evidenziato l’assessore Roberto Sandon, rivelando: “Per venire incontro e aiutare attività economiche e cittadini da oltre un anno alle prese con gli effetti della pandemia da Coronavirus, si è poi prevista un’ulteriore azione di sostegno che replica sotto forma di scontistica quella adottata lo scorso anno con i contributi a fondo perduto. Si tratta di una somma di 200.000 euro, destinata per 150.000 alle utenze non domestiche e per 50.000 a quelle domestiche. Di questi ultimi beneficeranno le famiglie meno abbienti o con componenti che hanno perso il lavoro attraverso un bando ad hoc, le prime saranno applicate direttamente in bolletta”.

Variazioni, trasferimenti e riqualificazioni
“I minori trasferimenti all’Unione hanno dato la possibilità al Comune di ripristinare capitoli che erano stati ridotti in funzione dell’approvazione del bilancio di previsione, consci che le quote inferiori avrebbero comunque consentito di riproporli: si tratta di 147.000 euro per il 2021 e circa 47.000 per gli anni 2022 e 2023” ha spiegato ancora Roberto Sandon, aggiungendo: “Si è poi deciso di utilizzare 400.000 euro di avanzo libero per finanziare l’intervento di riqualificazione dell’ex Canonica di Villa Verucchio (diventerà una struttura polivalente) e del piazzale antistante”. Infine, “ulteriori trasferimenti arrivano dalla rendicontazione del Fondone Covid e saranno utilizzati per la qualificazione dei parchi: si tratta di 150.000 euro destinati al Parco Marecchia e 50.000 euro per le altre aree verdi del territorio”.
Nell’approvazioni delle variazioni al Piano Triennale delle Opere Pubbliche, l’assessore Andrea Cardinali è quindi entrato un po’ più nel dettaglio dei medesimi interventi e ha rivelato che “un finanziamento del Ministero di 180.000 euro sarà destinato in toto alla riqualificazione completa con messa in sicurezza degli impianti e delle recinzioni dei campi da calcio di Villa Verucchio, Verucchio e Ponte Verucchio”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verucchio, via libera alla riduzione della Tari e sostegno a famiglie e imprese

RiminiToday è in caricamento