Attualità

Via all'accordo fra Provincia e lo Iuav di Venezia su pianificazione territoriale e urbanistica

Riziero Santi: "Si tratta di un importante passo nel percorso che condurrà alla stesura del nuovo Piano Territoriale di Area Vasta"

Firmato giovedì pomeriggio dal presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi e dal rettore dell'Università Iuav di Venezia Alberto Ferlenga un protocollo d'intesa che dà il via a una collaborazione per sviluppare e promuovere la ricerca sui temi della pianificazione territoriale e urbanistica. L’accordo prevede numerose forme di partnership: progetti di ricerca congiunti su temi di resilienza territoriale, transizione climatica e metabolismo urbano, oggi di estrema rilevanza e urgenza; sperimentazioni ad alto contenuto scientifico in tema di sistemi informativi territoriali e analisi territoriali e spaziali; messa a punto di strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica innovativi e sperimentali; partecipazione congiunta a progetti di ricerca nazionali e internazionali, con particolare attenzione alla programmazione della Commissione Europea (Horizon Europe e programmazione territoriale transfrontaliera). Si aggiungono collaborazioni per attività formative e culturali congiunte.

Responsabile  del Protocollo per Iuav sarà Francesco Musco, docente di Tecnica e pianificazione urbanistica e delegato del rettore per la ricerca; per la Provincia di Rimini sarà il dirigente dell’Area delle Politiche del Territorio Fausto Sanguanini. “Si tratta di un importante passo – dichiara il presidente Riziero Santi – nel percorso che condurrà alla stesura del nuovo Piano Territoriale di Area Vasta (Ptav). Parliamo di una collaborazione con un soggetto di altissimo profilo che renderà possibile il coordinamento scientifico di strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica a carattere innovativo e sperimentale e la redazione di progetti di ricerca congiunti su temi di resilienza territoriale, transizione climatica e rigenerazione urbana. Il supporto scientifico di un soggetto come Iuav sarà soprattutto fondamentale per la predisposizione del Ptav, il Piano territoriale di area vasta che andrà a sostituire entro il 2022 il Ptcp.”

Per il rettore Iuav Alberto Ferlenga “il nostro ateneo è impegnato da decenni a definire strategie di pianificazione territoriale e tecniche di progettazione urbanistica che favoriscano l’integrazione di misure di adattamento al cambiamento climatico e orientino le trasformazioni di città e territori, degli spazi costruiti e dell’ambiente naturale. Mettere le nostre competenze al servizio delle pubbliche amministrazioni e del territorio fa parte di quella missione di public engagement che, insieme alla didattica e alla ricerca, è responsabilità e impegno di ogni università e di Iuav in particolare.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via all'accordo fra Provincia e lo Iuav di Venezia su pianificazione territoriale e urbanistica

RiminiToday è in caricamento