Dieta del lunedì e martedì, perdi 2 kg in 2 giorni

Ti manca la forza di volontà per smaltire i chili di troppo? La dieta del lunedì e del martedì è l’ideale per te. In soli 2 giorni è possibile perdere 2 kg

Si sa, mettersi a dieta è frustrante e faticoso se si ama mangiare. Non solo. Spesso siamo troppo incostanti e golosi per riuscire a seguirla. Al terzo giorno gettiamo la spugna in preda allo sconforto e cediamo alla gola.

Allora come fare per buttare quei chili in più che tanto non ci piacciono?  

La dieta del lunedì e del martedì è la risposta. Si tratta di un regime alimentare che permette di dimagrire in maniera efficace, in soltanto due giorni si perdono 2 kg.

Risalire a chi ha ideato questo regime ipocalorico è difficile, ma questa dieta è diventata nel giro di poco tempo molto popolare sul web.

Nel periodo delle feste durante il quale ci concediamo qualche peccato di gola è la dieta ideale per smaltire i chili accumulato dopo il Natale. 

Come funziona la dieta del lunedì e del martedì

Grazie a questa dieta è possibile perdere due/tre kg in due giorni. Ma gli effetti non sono a lungo termine: se volete risultati costanti dovrete mangiare sano in modo abituale. Sappiamo bene che smaltire kg troppo velocemente ci farà riprendere tutto il perso con la stessa identica velocità. L’idea è quella di perdere in fretta 2-3 chili e di depurare l’organismo dopo qualche abbuffata imprevista.

Questa dieta di basa sui principi detox, e sull’assunzione della maggior parte delle calorie nella prima parte della giornata. 

Una regola comune ad entrambi i giorni è quella di bere un bicchiere di acqua a temperatura ambiente con il succo di mezzo limone, per poi consumare almeno 8 bicchieri d’acqua (l’equivalente di un 1,5-2 litri) nel corso dell’intera giornata. Bere molto, infatti, aiuta a dimagrire perché l'acqua aumenta il volume gastrico e induce un immediato senso di pienezza. Di conseguenza bevendo tendi a sentirti sazio prima. Un bicchiere di acqua, sorseggiato lentamente, ti darà una sensazione di sazietà, senza aggiungere neanche una caloria in più. Ecco poi un esempio di menù:

  • lunedì: a colazione un vasetto di yogurt bianco naturale e una mela frullata. Lo spuntino di metà mattina prevede un bicchiere di succo centrifugato di verdure. All’ora di pranzo 150 g di insalata verde e 40 g di pane integrale. A merenda una tisana depurativa senza zucchero: al massimo si può dolcificare con un cucchiaio di miele. La cena è composta da un piatto di minestrone di verdure miste. Prima di andare a letto una tisana depurativa al finocchio, sempre con un cucchiaino di miele.
  • Martedì: a colazione un frullato con 1/2 banana e uno yogurt bianco naturale. Come spuntino un bicchiere di succo di mela. A pranzo 30 g di riso con 150 g di verdure lesse e con un solo pizzico di sale. A merenda una tisana depurativa con un cucchiaio di miele. A cena 250 g di zucchine e melanzane grigliate. La giornata si conclude con un’altra tisana depurativa da addolcire con un cucchiaio di miele.

Controindicazioni

Prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta è sempre buona norma fare attenzione al proprio stato di salute e rivolgersi ad un esperto nutrizionista o dietista che sarà in grado di darci tutti i consigli del caso. Questo regime alimentare, infatti, è particolarmente restrittivo, dunque è bene non abusarne perché potrebbe provocare carenze a livello nutrizionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lite tra condomini, condannata la vedova di Lucio Battisti

  • Jennifer Lopez porta un pezzo di Romagna al giuramento del nuovo Presidente americano Joe Biden

  • L'agriturismo apre per protesta a pranzo e a cena: denuncia per la titolare e multati 58 clienti

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Due ex colonie all'asta giudiziaria, si accettano offerte

Torna su
RiminiToday è in caricamento