5 rimedi fai da te contro la micosi alle unghie

La micosi delle unghie è un’infezione non pericolosa, ma si tratta di un problema antiestetico che può diventare difficile da curare, se trascurato. Ecco 5 rimedi naturali per combatterla

La micosi si presenta come cambiamento del colore e della forma dell’unghia, che tende a anche diventare più spessa; quando il fungo si diffonde sotto l’unghia, può causare la comparsa di macchie, ispessimento e aumento della friabilità delle unghie, che tendono a sbriciolarsi ai lati: tutti sintomi brutti a vedersi e  potenzialmente dolorosi.
La micosi è diffusa particolarmente tra le persone che fanno sport e frequentano ambienti umidi come spogliatoi o piscine, l'onicomicosi colpisce soprattutto i piedi, una zona del corpo che trattiene molta umidità, specialmente dopo aver svolto attività fisica.

È consigliabile quindi, intervenire repentinamente per combattere il fungo nelle fasi iniziali del suo sviluppo. 
Per intervenire negli stadi iniziali dell’onicomicosi è possibile adottare semplici rimedi naturali: vediamo quali sono e come funzionano.

Olio essenziale di lavanda

Si applicano poche gocce una o due volte al giorno direttamente sull'unghia colpita. In alternativa è il pediluvio, si diluiscono 4/5 gocce di olio essenziale di lavanda con un cucchiaio di bicarbonato in acqua tiepida.

Tea tree oil

Quest’olio, ricavato dalla Melaleuca Alternifolia, ha diversi funzioni, tra cui quella antifungifera e antibatterica: è una soluzione ideale per combattere preventivamente la micosi alle unghie; basterà aggiungere qualche goccia di olio al bagnoschiuma con cui laviamo mani e piedi, passando meticolosamente su ogni punto delle estremità interessate. In alternativa, come per l'olio di lavanda, si possono applicare 2/3 gocce di prodotto direttamente sull'unghia più volte al giorno.

Bicarbonato

In fase preventiva è un rimedio davvero efficace contro la micosi. Oltre al classico pediluvio curativo (per il quale dovrai sciogliere un cucchiaio di bicarbonato in acqua calda), si potrà realizzare un'amalgama di bicarbonato e acqua da applicare sulla zona interessata come fosse un impacco, ripetendo il tutto 3 o 4 volte al giorno.

Aceto

È il classico rimedio della nonna, sarà sufficiente tenere i piedi a mollo per 15 minuti in una bacinella riempita per un terzo di aceto (di vino o di mele) e per il restante di acqua.

Sale e limone

Noti per le loro proprietà disinfettanti, sale e limone sono utilissimi per combattere le onicomicosi. Utilizzabili anche separatamente, il sale può essere sciolto in acqua calda e usato per lavare i piedi colpiti dal fungo, mentre il limone si può applicare direttamente sulla micosi lasciandolo agire per qualche minuto, il tutto da ripetere più volte al giorno.

4 rimedi naturali contro l'acne

Bere acqua e limone al mattino fa bene?


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Metromare, i primi due giorni corse gratis per tutti

  • L'acqua alta invade spiagge, il porto e l'area del Ponte di Tiberio

  • Picchiata dal marito costretta a un escamotage per chiedere aiuto ai carabinieri

  • Guida senza patente e fornisce le generalità della gemella sperando di farla franca

Torna su
RiminiToday è in caricamento