Sei incinta? Ecco come riconoscere i primi segnali

Non sai riconoscere i sintomi della gravidanza? Oppure pensi di avere tutti i sintomi della gravidanza e vorresti esserne sicura al 100%? Ecco come capire se sei incinta

Ormai Siamo abituati a film e serie televisive, dove basta una scena di nausea mattutina per essere certe che la protagonista sia in dolce attesa. Ma è proprio così? Quali sono i sintomi che dicono di essere incinta?  

In ogni donna i sintomi di gravidanza sono tanti, diversi e soggettivi. Per questo motivo non è facile individuare precocemente i primi segni di una gravidanza perché sono molto simili a quelli della sindrome premestruale. 

Nonostante questo nelle prime settimane dopo il concepimento esistono diversi segnali molto comuni che possono mettere in allerta. Quindi, se hai avuto rapporti recenti e sei in un periodo fertile, tieni d’occhio questi sintomi: potresti essere incinta!

I sintomi delle prime settimane di gravidanza

Subito dopo il concepimento iniziano i primi cambiamenti ormonali: nelle prime settimane, ogni 48 ore raddoppiano i livelli di beta HCG, la cui funzione è quella di stimolare la ghiandola endocrina detta corpo luteo a produrre il progesterone, che è l’ormone principale della gravidanza. Questo produce come primi sintomi di gravidanza sbalzi d’umore e mal di testa, ma anche un’alterazione del gusto e dell’olfatto per cui può capitare di provare forti appetiti all’improvviso, oppure di sviluppare una forte avversione per cibi che normalmente sono apprezzati o per odori apparentemente “innocui”. Nel frattempo, il metabolismo rallenta ed è più facile soffrire di acidità di stomaco e difficoltà di digestione.


Altri sintomi iniziali di una gravidanza, più comuni e frequenti, sono:

  • macchie di sangue - possono verificarsi dai 6 ai 12 giorni dopo la fecondazione e sono dovuti all'annidamento dell'ovulo fecondato nella parete uterina;
  • crampi
  • tensione e gonfiore del seno
  • stanchezza
  • mal di schiena e/o mal di testa

I sintomi di una gravidanza a partire dal primo mese... e nei mesi successivi

Nel primo mese il primo e concreto sintomo di una gravidanza è la scomparsa delle mestruazioni, a questo se ne uniscono altri che di solito si protraggono per i primi tre mesi:

  • dolore al seno
  • nausea e vomito
  • stanchezza, fatica e sonnolenza
  • minzione frequente (sentire il bisogno di fare pipì molto frequentemente)

Come essere sicura di essere incinta?

La conferma e certezza al 100% è data dal test. Quindi se stai sperimentando uno o più di questi sintomi è importante fare un test di gravidanza (come questo della Clearblue). Il test di gravidanza urinario è quello più economico e diffuso, ed è affidabile dal primo giorno di ritardo del ciclo. 
Esistono anche dei test urinari precoci, che possono essere effettuati alcuni giorni prima della data presunta delle mestruazioni (come questo di One Step, che può essere utilizzato fino a 5 giorni prima dell’inizio del ciclo).
Inoltre, è stato da poco lanciato sul mercato europeo e italiano, un test di autodiagnosi per la rilevazione precoce dell’ormone della gravidanza nel sangue; questo test, attraverso la puntura del polpastrello con un ago integrato nello stick, riesce a rilevare precocemente la presenza di Beta hCG nel sangue permettendo, al contempo, una stima della data del concepimento. Si chiama First To Know e può essere acquistato in farmacia senza prescrizione medica. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Notte Rosa, svelate le anticipazioni sull'edizione 2020

  • Scontro frontale tra due auto, 6 feriti. Mamma e figlia di 5 anni gravi al "Bufalini"

Torna su
RiminiToday è in caricamento