Suffumigi per combattere tosse, mal di gola e raffreddore

Un rimedio naturale contro raffreddore, mal di gola e tosse sono i suffumigi: ecco come farli e le ricette più efficaci per contrastare i malanni di stagione

I suffumigi, detti anche “fumenti”, sono tra i rimedi più consigliati per combattere i classici malanni di stagione, come il catarro, la tosse e la sinusite

Grazie al vapore acqueo, che libera le vie respiratorie, favorisce lo scioglimento del muco e aiuta la gola, i suffumigi, o fumenti, in particolar modo se all’acqua bollente vengono abbinati altri ingredienti, come erbe ed oli essenziali.


I suffumigi sono facili da preparare e, soprattutto, sono senza controindicazioni. 

Cosa sono e come si fanno i suffumigi

I suffumigi sono vapori derivati dall'acqua bollente, in cui vengono infusi oli ed erbe; respirandoli, si inalano tutti i principi e le proprietà di queste sostanze, mentre il calore scioglie muco e catarro, decongestionando e liberando le vie aeree superiori. 


Prepararli è molto semplice: si mette a bollire dell'acqua in una pentola, poi si aggiungono oli essenziali ed erbe; una volta che l'acqua arriva ad ebollizione, bisognerà inalare profondamente il vapore che emana, tenendo il volto ad una distanza di circa 30 cm e mettendo un panno o un asciugamano su testa e bacinella insieme, per evitare che il calore si disperda. Respirare a fondo per circa 10 minuti, alternando naso e/o bocca e ripetere più volte al giorno.

I diversi tipi di suffumigi

Molto utile è abbinare dei prodotti fitoterapici a base di sostanze balsamiche. Questo potenzia l'effetto dei suffumigi. Vediamo allora quali sono gli oli essenziali e le erbe più efficaci da sciogliere nell'acqua dei suffumigi:

  • tea tree oil - aggiungere 2/3 gocce di tea tree oil all'acqua per i suffumigi aiuta a contrastare tosse e raucedine;
  • eucalipto e/o menta-  aggiungere 2/3 gocce di olio essenziale di eucalipto o di menta è un rimedio efficace contro il mal di gola, per lenire il dolore e decongestionare l'infiammazione;
  • fiori di camomilla - dalle proprietà lenitive ed utilissimi per liberare le vie respiratorie e contrastare il raffreddore, i fiori di camomilla essiccati possono essere aggiunti in infusione all'acqua per i suffumigi;
  • alloro e/o rosmarino- aggiungere 3 gocce di olio essenziale di alloro, in abbinamento o in alternativa all'olio essenziale di rosmarino, per alleviare i sintomi più fastidiosi della sinusite e combattere mal di testa, dolore alle tempie e occhi che lacrimano;
  • bicarbonato - acqua calda e bicarbonato costituiscono un'ottima base per suffumigi, ma il bicarbonato può essere efficacemente aggiunto anche ai suffumigi con oli ed erbe, grazie alla sua capacità di rendere l'acqua effervescente, amplificando l'efficacia di questi ingredienti.

Controindicazioni

I suffumigi sono un rimedio naturale che non presenta controindicazioni. Bisogna però porre attenzione agli oli essenziali che si utilizzano nella preparazione, perché alcuni possono provocare reazioni allergiche. Inoltre, se si soffre di asma, l'esposizione prolungata al vapore acqueo potrebbe provocare irritazioni alle vie aeree superiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal Galli al Fulgor, Alberto di Monaco: "Avete proprio tutto". E c'è chi gli propone: "Un chiosco di piadina nel principato"

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Via libera al pubblico per il doppio appuntamento della MotoGp di Misano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento