Casa

Proteggersi dagli insetti con le zanzariere magnetiche

L’estate è la stagione degli insetti fastidiosi che entrano in casa da porte e finestre aperte per cercare un po’ di refrigerio. Il rischio di essere invasi dalle zanzare con l’arrivo del caldo è, quindi, alto. Per proteggerci dagli insetti senza rinunciare al fresco naturale, la soluzione perfetta sono le zanzariere. Ecco i migliori modelli efficienti e pratici da installare

Con l’arrivo dell’estate e l’aumento delle temperature si ha la tendenza a tenere le finestre aperte alla ricerca di un po’ di fresco, ma spesso più che l’aria fresca arrivano “ospiti” indesiderati: le zanzare

Piccoli e fastidiosi insetti che possono rovinare una piacevole serata in casa. Questi insetti sono sempre in agguato e pronti a sfruttare il minimo spazio per entrare. 

Se avete un giardino poi, sembrano essere ancora più numerose soprattutto se si organizza un barbecue.

Per fermare questa "invasione" sia in giardino che in casa e mettere al sicuro le persone, soprattutto i bambini, da punture e pizzichi, la soluzione è quella di installare le zanzariere magnetiche.

Sono economiche e semplici da montare. Inoltre vi permetterà di uscire e di entrare in casa anche se avete le mani impegnate, lasciando liberi i vostri cani o gatti di spostarsi dalla cuccia all'esterno. 

Se non sapete quale modello scegliere, ecco una selezione delle migliori zanzariere per non avere più l'incubo degli insetti. 

Per liberarsi degli insetti: zanzariera rete super fine

Se non volete fastidiosi insetti in giardino e in casa, la zanzariera magnetica è la soluzione efficace contro mosche e zanzare. Più pratica rispetto a quella fissa, si apre e si chiude da sola grazie ai magneti. Potrete uscire ed entrare facilmente anche se avete le mani impegnate senza la preoccupazione di doverla richiudere al vostro passaggio.

I 32 magneti disposti sulla chiusura si attraggono automaticamente l'uno all'altro una volta separati. Se in casa avete animali e volete lasciarli liberi di scorrazzare tra casa e giardino, grazie a questa zanzariera potranno entrare ed uscire in piena autonomia senza dovervi preoccupare di aprire continuamente la finestra e temere l'ingresso degli insetti. Il tratto distintivo? La maglia a rete di alta qualità è super resistente e impedisce il passaggio di ogni tipo di insetto anche quello più piccolo grazie alla trama fine.

Chi non ama il fai da te e preferisce soluzioni rapide e poco impegnative può tirare un sospiro di sollievo. Il modello è rifinito con nastro a chiusura a strappo. Il nastro maschio con retro adesivo, incluso nella confezione, con pochi e semplici gesti vi permette di installare la zanzariera in pochi minuti ed essere protetti dagli insetti tutto l'anno.

Pro. La maglia fine e i magneti lungo il perimetro della chiusura impediscono il passaggio degli insetti, anche quelli più piccoli.

Contro. Il modello è ideale soprattutto su finestre in legno o mattoni, meno sul metallo perché i magneti tendono ad ancorarsi alla superfice.

Scopri di più su Amazon

Per proteggere l'ingresso di casa: zanzariera per porte

I bambini amano correre e giocare in giardino inventando tante attività che coinvolgono anche i genitori. Un via vai tra dentro e fuori casa che attrae gli insetti, per evitare l'invasione di questi insetti non potete fare a meno di avere una zanzariera magnetica da installare sulla porta finestra. Il modello con lunghezza standard (140x240 cm) si adatta perfettamente ad ogni tipo di ingresso così da avere una casa fresca ma priva di mosche e zanzare. La zanzariera realizzata con materiali di alta qualità, è resistente ed efficiente grazie ai magneti cuciti su tutta l'altezza, che si chiudono al vostro passaggio. Il montaggio semplice e veloce può essere realizzato in poche mosse. Non dovete far altro che pulire il telaio da polvere e residui e applicare il nastro adesivo incluso nella confezione. 

Pro. Il tessuto robusto e la presenza dei magneti sull'apertura resiste anche ai giochi dei bambini più vivaci.

Contro. Per avere un risultato più duraturo, meglio rinforzare il nastro adesivo con piccoli chiodini.

Scopri di più su Amazon

Perfetta per chi ha animali domestici: zanzariera con chiusura automatica

Avete un cane o un gatto? La zanzariera ideale per voi è la zanzariera magnetica. Il modello si apre e si chiude automaticamente al passaggio degli animali ed è un'ottima soluzione per chi rientra in casa ma ha le mani impegnate. Realizzata in poliestere la zanzariera è resistente al tempo e alle alte temperature estive senza deformarsi. L'apertura centrale ha uno spessore pensato per assicurare una chiusura perfetta e aumentare il silenzio. La maglia fine oltre ad impedire il passaggio degli insetti più piccoli, permette di far entrare l'aria fresca, per avere sogni tranquilli anche nelle calde notti estive. Bella e versatile può essere montata in estate e smontata in inverno, non dovete fare altro che disporre l'adesivo sul telaio.

Pro. Resistente al tempo e al continuo passaggio degli amici a quattro zampe, è facile da montare.

Contro. I magneti disposti sull'apertura in caso di vento forte non sempre aderiscono bene.

Scopri di più su Amazon

Per avere la giusta temperatura: zanzariera traspirante

In estate le temperature possono diventare insopportabili. Tra le soluzioni c'è quella di lasciare aperte porte e finestre con il rischio di essere circondati da zanzare e mosche. Per liberarci degli insetti, senza rinunciare al benessere non dobbiamo fare altro che installare la zanzariera traspirante. Questo modello in mesh è realizzato in fibra di poliestere che permette il circolo d'aria, ma limita il passaggio degli insetti. La chiusura è completamente rifinita con del nastro a strappo, per essere installata saldamente alla tua porta e chiudersi rapidamente e resiste alle folate di vento improvvise. Adatta a telai di porte e finestre standard, il modello si monta in pochi minuti.

Pro. I magneti lungo tutta la zanzariera, permettono di chiudersi ermeticamente e di non far entrare gli insetti.

Contro. I magneti sono così resistenti che in alcuni casi fa un po' fatica ad aprirsi.

Scopri di più su Amazon

Per ogni tipo di finestra: zanzariera regolabile

Se siete alla ricerca di una zanzariera che si adatti facilmente ad ogni tipo di porta e finestra, questo è il modello che fa per voi. Realizzata in materiale resistente agli strappi, ad alta densità e antiossidanti è formata da un nastro magico sul bordo allargato da 3 a 4 cm e il telaio è stato completamente rinforzato. I magneti cuciti sul bordo di un tessuto lucido, tengono insieme la rete e si chiuderà automaticamente senza lasciare spazi vuoti. La maglia in poliestere traspirante diffonde una gradevole temperatura in casa, senza il rischio di essere punti dalle zanzare. 

Pro. Il modello è molto pratico.

Contro. I clienti che l'hanno acquistata non hanno riscontrato difetti.

Scopri di più su Amazon

Ideale per chi non ha balconi: zanzariera per finestre

Avere una zanzariera in casa non vuol dire rinunciare al design. Questo modello racchiude in sé eleganza e praticità, disponibile in tre colori, nero, grigio e giallo, la zanzariera è arricchita da deliziosi inserti nella parte superiore, un dettaglio semplice, ma che le regala una marcia in più. Ideale per finestre dalla dimensione standard (90x120 cm), i profili con magneti assicurano una chiusura rapida al passaggio di cani o gatti. La maglia della rete fitta, tiene alla larga gli insetti, senza sacrificare il passaggio dell'aria, per una casa temperata, ma libera dalle zanzare. Basta solo il nastro adesivo, pochi minuti e in un attimo avrete la vostra protezione naturale contro mosche e moscerini. 

Pro. La zanzariera resistente e robusta ha un design delizioso perfetto per dare un tocco in più alla stanza.

Contro. L'adesivo è ideale su superfici ruvide, meno su quelle lisce.

Scopri di più su Amazon

Perfetta per l'interno e l'esterno: zanzariera con attacco in velcro

Per proteggere tutta casa o le singole stanze dalle zanzare, un aiuto arriva dalla zanzariera magnetica con trama fitta, efficace contro mosche, moscerini e insetti di tutte le dimensioni senza limitare la quantità di luce che entra dalla finestra. Anche con le mani occupate, è possibile aprirla semplicemente attraversandola, per poi tornare a chiudersi perché i due lembi andranno ad aderire attraendosi a vicenda. Montarla è davvero semplice, si deve utilizzare solo l'adesivo con velcro incluso nella confezione, disponibile nella versione da 160×230 centimetri e da 130×220 centimetri si adatta a diversi tipi di portafinestra, tagliandola in base alle necessità

Pro. Ci vogliono pochi minuti per montarla. 

Contro. Per alcuni nella parte laterale ci sono pochi adesivi. 

Scopri di più su Amazon

Per chi non è esperto di bricolage: zanzariera semplice da montare

Molti rinunciano ad utilizzare le zanzariere perché non sono bravi con il fai da te, ma con questo modello anche i meno esperti potranno vivere l'estate senza la fastidiosa presenza degli insetti. Disponibile sia in nero che in bianco, è possibile scegliere tra diverse grandezze: 130×220 centimetri o da 65×220 centimetri. Vi basterà prendere le misure del telaio della porta su cui installarla e tagliarla in base alla lunghezza. Una volta disposti gli adesivi non resta che aggiungere la rete e il gioco è fatto. 

Pro. Il montaggio è davvero semplice.

Contro. I teli, per alcuni utenti, sono leggermente imprecisi.

Scopri di più su Amazon

Le caratteristiche di una zanzariera efficiente

Le zanzariere magnetiche sono un modo economico per riparasi dagli insetti e nello stesso tempo sono semplici da utilizzare. Si aprono e si chiudono in automatico al passaggio di persone o animali grazie al magnete posto nella parte centrale.

Facili da montare, per essere efficienti hanno bisogno di alcuni requisiti fondamentali, vediamo quali.

Materiali

Per tenere lontane le zanzare e gli insetti, la zanzariera deve essere realizzata con materiali di qualità e scegliere quello che risponde meglio alle vostre esigenze. Ecco quelli più utilizzati:

  • fibra di vetro: è il più diffuso per la sua resistenza e durata nel tempo;
  •  poliestere: duraturo come il precedente, ha il vantaggio di essere manipolato facilmente per adattarsi ad ogni finestra. Le maglie molto fitte, impediscono l'ingresso agli insetti più piccoli, senza sacrificare la luce o l’aria;
  •  polietilene: la mescola di plastica e fibra di vetro è utilizzata soprattutto quando si devono proteggere aree vaste come i pergolati.

Tipi di attacco e montaggio

Quando si sceglie una zanzariera oltre al materiale si deve valutare l’attacco e la facilità del montaggio. Se volete una soluzione veloce e che non rovini gli infissi, meglio scegliere quello con adesivi o fermagli, se invece siete alla ricerca di un modello definitivo potete optare per quello con i chiodini. Vediamo nello specifico come montare le zanzariere in base all’attacco.

Attacco con adesivo e velcro

Il montaggio con adesivo è il più semplice perché lungo tutta la zanzariera è presente il velcro. La prima cosa da fare è pulire bene gli infissi, eliminando la polvere e lo sporco che potrebbero rovinare l’adesivo. Una volta pulito dovete incollare la parte dura del velcro sull’infisso, facendo attenzione a non creare bolle. La parte morbida, invece, va attaccata alla zanzariera. A questo punto, non dovete fare altro che montare la zanzariera unendo i due pezzi di velcro. 

Attacco con adesivo e fermagli

Anche questa soluzione è perfetta per chi non ama particolarmente il fai da te e non vuole rovinare gli infissi. Come per il precedente montaggio, bisogna pulire bene il telaio degli infissi, per evitare che i residui impediscano all’adesivo di incollarsi. A questo punto si devono attaccare i ganci lungo tutti i bordi. Una volta posizionati, dovete prendere le misure e bucare la zanzariera in corrispondenza dei ganci. Non vi resta che applicare i fermi che fisseranno la zanzariera alla finestra.

Attacco con chiodini

La soluzione è perfetta per chi vuole una zanzariera più resistente e teme che l’adesivo non aderisca bene. In questo caso bisogna posizionarla e fissarla nella parte alta con i chiodini facendo attenzione a metterla un centimetro più in alto rispetto ai bordi, per rendere l’apertura e la chiusura più facile. Una volta sistemata la parte superiore, dovete ancorarla sui lati, senza tirarla ma lasciandola cadere in modo naturale.

s.php.gif

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteggersi dagli insetti con le zanzariere magnetiche

RiminiToday è in caricamento