Casa luminosa, ecco i consigli per sfruttare al meglio la luce naturale e risparmiare in bolletta

La luce naturale fa bene alla salute, ma anche alle tasche. Ecco alcuni consigli per illuminare casa e inondarla con i raggi del sole. Trucchi e segreti per illuminare casa con luce naturale


Sapevi che la luce naturale migliora l'umore, combatte la depressione invernale e regola il ritmo quotidiano?
L’illuminazione della casa è, quindi, molto importante per il nostro benessere psico-fisico. Non solo. L’appartamento ci sembrerà più grande, gli spazi più definiti.

Alzarsi la mattina in un ambiente luminoso ci rende più felici e ci riempie di energie, perché scandisce i nostri ritmi. Inoltre, è perfetta per chi soffre di allergia, perché gli acari della polvere con la luce del sole perdono forza e diminuisce il rischio muffa perchè l'ambiente non è umido.

Inoltre una stanza ben illuminata significa risparmiare in bolletta e rendere la camera più accogliente.

Sfruttare al meglio le finestre

Per illuminare al meglio la casa un ruolo importante lo hanno le finestre che permettono di far entrare l’aria all’interno degli ambienti, ma soprattutto fanno entrare luce naturale dall’esterno.

Scegliere un modello minimal con una struttura poco ingombrante è l’ideale. Ad esempio quelle con alzata scorrevole riducono al minimo il profilo dell’anta all’interno del muro per usufruire in pieno della superficie vetrata e far entrare il massimo della luce.

Anche se sembra scontato, avere i vetri puliti aiuta il passaggio della luce. Se la superficie è impolverata e sporca, i raggi solari incontrano una barriera che gli impedisce di passare all’interno.

Posizionare gli specchi in modo strategico

Un altro elemento da non sottovalutare sono gli specchi, diventati, oramai, un elemento d’arredo indispensabile per dare profondità allo spazio grazie alla loro superficie riflettente. Per ricavare il massimo beneficio, possiamo montarli vicino alla finestra o sul lato opposto, in questo caso la luce rifletterà sulla superficie e aumenterà l’illuminazione interna.

La pittura come elemento d’arredo

Le mura negli ultimi anni sono diventate un elemento d’arredo se rivestite con la carta da parati di tendenza o con i colori giusti. Nel caso di ambienti piccoli e poco illuminati, le tinte da prediligere sono quelle chiare e neutre.

Se amiamo lo stile audace, possiamo scegliere pitture arricchite da componenti luminescenti che una volta applicati sulla parete creano un effetto riflettente.

Scegliere un arredamento chiaro

Come le pareti, anche i mobili possono far apparire un ambiente scuro o luminoso. Basta anche un singolo elemento e la stanza in un attimo appare buia. In generale meglio scegliere quelli sulle tinte chiare con particolari più accesi, per non appesantire la camera.

L’importanza delle tende

Le tende sono importanti perché assicurano la privacy e ci proteggono da sguardi indiscreti. Anche se in camera da letto devono filtrare la luce, non vuol dire che devono essere scure. Si può avere lo stesso risultato scegliendo tende chiare e neutre.
In cucina o nel soggiorno, dove non c’è la necessità di oscurare, possiamo scegliere tessuti più leggeri, in alcuni casi anche trasparenti.

Inserti in vetro

Se abbiamo intenzione di ristrutturare casa e creare punti luce all’interno dell’appartamento, la soluzione è quella di usare il vetro. Il materiale trasparente, utilizzato in modo intelligente, permette di rendere luminoso anche l’angolo più buio.

Ad esempio, riuscire ad illuminare il corridoio senza perdere la privacy è possibile inserendo all’interno della parete divisoria degli inserti di vetro cemento.

Un’altra soluzione è quella di adottare le porte in vetro. Queste lasciano filtrare la luce nelle stanze, ma scegliendo un modello opaco, si riesce a preservare l’intimità.

Le mansarde sono soluzioni abitative che si stanno diffondendo sempre di più, ma che hanno come limite la scarsa luminosità. Una soluzione per far entrare la luce è quella di installare una finestra nel sottotetto. I raggi che attraverseranno i vetri inonderanno la stanza di luce naturale facendola sembrare più grande.

Eliminare gli alberi

Se si ha a disposizione un giardino, la vegetazione al suo interno è rigogliosa e gli alberi non mancano.

Anche se belli e verdi, questi con il passare degli anni diventano sempre più grandi e i rami coprono le finestre, impedendo alla luce naturale di entrare. La soluzione più efficace è quella di potare i rami troppo lunghi e riavere il vecchio panorama.

Prodotti online per illuminare casa

Specchio

Tempera

Glitter per vernice

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Porta Scorrevole in Vetro
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casa vacanze, tutto quello che devi sapere per affittarla

  • Condizionatore: come usarlo bene per risparmiare in bolletta

Torna su
RiminiToday è in caricamento