Tecnologia in cucina, i vantaggi dei piani cottura a induzione

Negli ultimi anni in cucina si sta diffondendo sempre di più l’utilizzo del piano cottura a induzione. Vediamo quali sono vantaggi e debolezza

La domotica è ormai entrata nelle nostre case agevolando la vita delle persone. In molti oltre alla domotica puntano sul design e sull’efficienza soprattutto in cucina. Per questo molti scelgono di sostituire i fornelli a gas con il piano cottura ad induzione.

La caratteristica principale di questo elettrodomestico è l’assenza di fuochi, sostituiti da una superficie liscia e lucida che si attiva creando un campo elettromagnetico il quale si aziona tramite un induttore. Il campo che si forma crea delle correnti elettriche all’interno della pentola chiamate di Focault. É grazie a queste che l’energia diventa calore rimanendo limitato al diametro della pentola. Questa soluzione offre molti vantaggi ma non mancano gli aspetti negativi.

Scopriamo quali sono i punti di forza e le debolezze del piano cottura.

Vantaggi

La scelta del piano cottura è prettamente legata al design, ma anche per i sui vantaggi. Ecco i principali:
- sicurezza: ideale se in casa ci sono bambini, l’assenza di fiamme fa si che i piccoli non corrano alcun pericolo. Inoltre, il calore limitato al perimetro della pentola, evita il rischio di scottarsi;
- pulizia: facile e veloce. Bisogna aspettare che il piano si raffreddi, ma il rischio delle incrostazioni intorno al fornello è basso;
- velocità: quando si ha poco tempo per il pranzo o la cena, avere un fornello che riscaldi o porti a bollore l’acqua in pochi minuti è essenziale. Con il piano cottura ad induzione l’attesa è ridotta la minimo;
- nessun pericolo di fughe di gas: i fornelli si basano sull’energia elettrica, per questo non c’è il pericolo di fughe di gas. Inoltre, non si devono praticare nel muro fori che potrebbero mettere in pericolo l’isolamento termico della stanza;
- controllo temperatura: grazie al display digitale controllare la temperatura è semplice ed estremamente preciso per adattarsi ad ogni tipo di cibo;
- costi in bolletta: anche se funziona ad energia, rispetto a quello a gas i tempi sono ridotti e quindi i consumi minori.

Svantaggi

Adesso scopriamo quali sono i suoi svantaggi legati, soprattutto, ai costi. Ecco i punti deboli:
- costo del piano cottura: rispetto a quello a gas, questo ha un costo più elevato;
- aumento della potenza elettrica: molte cucine di questo tipo se usano più fornelli contemporaneamente hanno un elevato consumo di energia, quindi per usarli senza problemi, meglio chiedere l’adeguamento della fornitura di potenza;
- pentole speciali: a causa del meccanismo che si basa sul campo elettromagnetico, le pentole normali non sono adatte.

Bisogna scegliere quelle ad alto contenuto ferroso, per essere sicuri potete provare con una calamita e se questa si attacca al fondo allora è quella giusta.

La cucina ad induzione con i suoi pregi e difetti, è un modo del tutto nuovo di cucinare, ideale per chi trascorre poco tempo dietro i fornelli e vuole preparare deliziosi piatti in poco velocemente!

Prodotti online per i piani ad induzione

Piano di cottura elettrico

Piano cottura a 2 piastre

Set di pentole per piano cottura a induzione

Moka piano induzione

Adattatore per piano cottura
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come eliminare la ruggine dal cancello di casa in modo facile e veloce

  • Lavastoviglie, come scegliere quella giusta per avere piatti puliti e brillanti

  • Zanzariere, ecco pochi e semplici prodotti per pulirle

  • Casa, differenza tra voltura e subentro

  • Come trasformare una finestra in un balcone

Torna su
RiminiToday è in caricamento