Il primo freddo è arrivato, ecco da quando è possibile accendere il riscaldamento

Dal 15 ottobre è scattata la possibilità di accendere gli impianti di riscaldamento, ma non per tutti. Le regole per l’accensione dei termosifoni variano a seconda della città di residenza

L'Italia è divisa in zone climatiche con diverse date per l'accensione del riscaldamento centralizzato. L'accensione della caldaia del condominio è regolamentata dalla legge 10-1991 che definisce quando si può accendere il riscaldamento centralizzato in base alla zona climatica di residenza. Per esempio nel Nord Italia i caloriferi si possono accendere a partire da giovedì 15 ottobre, nel più caldo Sud Italia la data è fissata a domenica 15 novembre. Così come la data di accensione anche le ore di attività delle caldaie sono definite per legge a seconda delle fasce climatiche. Di norma gli impianti vanno accesi dopo le cinque del mattino e spenti entro le 23. 

Le zone climatiche sono 6 (dalla lettera A alla lettera F): nella A ci sono le isole a sud della Sicilia, come Lampedusa, nella B molti comuni della Sicilia e così via. Man mano che si 'sale', aumenta la forbice di tempo nel quale è possibile mantenere il riscaldamento acceso. Diversamente da quanto si potrebbe pensare, Forlì-Cesena non è inserita nella stessa zona climatica di Rimini e Ravenna. Queste ultime due, infatti, sono inserite nella fascia climatica "E" che permette, salvo eccezioni, l'accensione dei termosifoni dal 15 ottobre al 14 aprile per 14 ore al giorno. Forlì è invece inserita nella fascia D (dal 1 novembre al 14 aprile, ma per 12 ore al giorno). Per legge non è possibile superare i 20 gradi centigradi, ma sono previsti due gradi di tolleranza all'interno delle abitazioni, delle scuole e degli uffici.

Le fasce climatiche

Zona climatica A
dal 1 dicembre al 31 marzo, per 6 ore al giorno (Comuni di Lampedusa e Linosa; Porto Empedocle)

Zona climatica B
dal 1 dicembre al 31 marzo, per 8 ore al giorno (Agrigento; Catania; Crotone; Messina; Palermo; Reggio Calabria; Siracusa; Trapani)

Zona climatica C
dal 15 novembre al 31 marzo, per 10 ore al giorno (province di Imperia; Latina; Bari; Benevento; Brindisi; Cagliari; Caserta; Catanzaro; Cosenza; Lecce; Napoli; Oristano; Ragusa; Salerno; Sassari; Taranto)

Zona climatica D
dal 1 novembre al 14 aprile, per 12 ore al giorno (Genova; La Spezia; Savona; Forlì; Ancona; Ascoli Piceno; Firenze; Grosseto; Livorno; Lucca; Macerata; Massa C.; Pesaro; Pisa; Pistoia; Prato; Roma; Siena; Terni; Viterbo; Avellino; Caltanissetta; Chieti; Foggia; Isernia; Matera; Nuoro; Pescara; Teramo; Vibo Valentia

Zona climatica E
dal 15 ottobre al 14 aprile per 14 ore al giorno (province di Alessandria; Aosta; Asti; Bergamo; Biella; Brescia; Como; Cremona; Lecco; Lodi; Milano; Novara; Padova; Pavia; Sondrio; Torino; Varese; Verbania; Vercelli; Bologna; Bolzano; Ferrara; Gorizia; Modena; Parma; Piacenza; Pordenone; Ravenna; Reggio Emilia; Rimini; Rovigo; Treviso; Trieste; Udine; Venezia; Verona; Vicenza; Arezzo; Perugia; Frosinone; Rieti; Campobasso; Enna; L'Aquila e Potenza)

Zona climatica F
non ci sono limitazioni di tempo né orario (province di Cuneo, Belluno e Trento)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Riscaldamenti autonomi

Per gli impianti di riscaldamento autonomi non esiste nessun tipo di restrizione, quindi possono essere azionati in qualunque momento e secondo le varie esigenze. Chi invece abita in edifici dotati di impianti di riscaldamento centralizzati dovrà attenersi alle date stabilite dalle Regioni e che variano a seconda della zona climatica di riferimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid e condomini: ecco cosa fare se una persona risulta positiva

  • Termosifoni: alcuni consigli per pulire e avere termosifoni funzionanti

  • Cambio di stagione, i segreti per farlo al meglio

  • Come risparmiare sulle bollette? Ecco 7 consigli

  • Parquet: i consigli per averlo pulito e come nuovo

  • Idrostufa per scaldare gli ambienti, vantaggi e caratteristiche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento