Risparmio energetico, 5 consigli per ristrutturare casa in modo efficiente

Ecco come risparmiare in bolletta ristrutturando caso

Vuoi ristrutturare casa, ma hai dei dubbi sugli impianti e vorresti essere certo di progettare tutto in modo efficiente per risparmiare energia?
Innanzitutto devi sapere che:

  • Il 75% dei costi energetici sostenuti da una famiglia è legato al riscaldamento,
  • Il 12% alla produzione di acqua calda

Questo significa che l’87% delle spese energetiche per la tua abitazione è dipeso dagli impianti.

Una casa efficiente è, quindi, una casa che ti fa risparmiare!

In che modo è possibile?

Grazie alle agevolazioni fiscali e ad un progetto mirato, una volta terminati i lavori avremo una casa con un design accattivante ma anche eco-friendly.

Ecco 5 consigli per avere un appartamento in grado di farci risparmiare sulle bollette.

Installare nuovi infissi

In inverno è importante avere un ambiente caldo e accogliente, per questo gli infissi hanno un ruolo importante. Le finestre che non chiudono bene raffreddando velocemente l’ambiente perchè fanno uscire l’aria calda ed entrare quella fredda. Gli infissi datati, invece, causano la dispersione del calore e costi in bolletta alti.

Per avere un appartamento isolato termicamente, la prima cosa da fare è sostituire gli infissi vecchi ed installare quelli in pvc a risparmio energetico con vetri doppi. Con serramenti nuovi la temperatura rimane costante e si riduce l’emissione di gas nocivi per l’ambiente.

Classe energetica degli elettrodomestici 

In cucina si utilizzano maggiormente gli elettrodomestici. Nel momento in cui decidiamo di ristrutturarla dobbiamo acquistare apparecchi nuovi e di ultima generazione che permettono di avere una cucina smart ed efficiente.

La scelta migliore è optare per quelli classe A++ o A+++, anche se più costosi, il netto risparmio in bolletta, compensa la spesa iniziale.

Illuminazione

Installare finestre nuove, è importante non solo per limitare la dispersione del calore, ma anche per ridurre i costi della bolletta elettrica. Favorire l’ingresso della luce naturale, soprattutto nelle stanze in cui trascorriamo più tempo, è un modo per utilizzare meno l’illuminazione artificiale con benefici non solo per il nostro portafoglio, ma anche per il nostro umore.

É importante, inoltre, sostituire le lampadine a incandescenza con quelle di nuova generazione in grado di risparmiare fino all’80% in più, con una durata più lunga.

Realizzare l’involucro edilizio

Una soluzione green, in caso di ristrutturazione di una casa appena acquistata, è l’involucro edilizio: una struttura architettonica che separa l’interno della casa, dall’esterno. L’isolamento a cappotto si realizza con pannelli isolanti per esterno o quelli termoisolanti per interno pensati per separare la casa dagli altri immobili condominiali confinanti. L’involucro è in grado di proteggere dalle infiltrazioni e migliorare l'efficienza energetica.

Nel caso in cui si ha un budget ridotto si può optare per intonaci termoisolanti che proteggono casa da rumori e freddo, pratici e veloci da applicare riducono i costi delle bollette.

Pannelli fotovoltaici 

Avere una casa autosufficiente è il desiderio di molti e se siamo in fase di ristrutturazione possiamo approfittarne per installare i pannelli fotovoltaici:  moduli che sfruttano l’energia naturalmente prodotta dal sole per produrre energia elettrica. I pannelli composti da celle fotovoltaiche in genere vengono installati sui tetti delle case per poter essere raggiunti più facilmente dai raggi solari in tutte le ore del giorno.

Prodotti online

Finestra in PVC 

Pannelli polistirolo isolanti 

Pannello fotovoltaico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

  • Pulire casa con il vapore, ecco come fare

Torna su
RiminiToday è in caricamento