Pulire casa con il vapore, ecco come fare

Sapevi che il vapore è un ottimo alleato per la pulizia della casa? Scopriamo tutti i trucchi e i consigli

Pulire la casa da batteri, germi, polvere e sporcizia varia è tra le priorità, soprattutto quando in casa ci sono bambini o soggetti allergici l’igiene.

I migliori alleati per una casa a prova di allergie e contro lo sporco sono i detergenti e prodotti chimici, ma se vogliamo avere casa libera da germi e batteri in modo green, la soluzione ideale è il vapore che permette di pulire e igienizzare anche gli angoli difficili da raggiungere.

Grazie ad un sistema che permette all’acqua di riscaldarsi e di raggiungere alte temperature, i pulitori riescono a rendere le superfici splendenti.

Il vapore ha molti vantaggi perchè:

  • Elimina i germi e i batteri dai tessuti
  • Igienizza gli ambienti
  • Rimuove il grasso e lo sporco incrostato senza rovinare le superfici
  • Diminuisce l’uso di prodotti chimici dannosi per l’ambiente

Il vapore può essere usato su tutte le superfici senza nessuna controindicazione. Vediamo come utilizzarlo nel modo corretto, e quali sono gli errori da evitare, per avere un buon risultato. Non si deve mai:

  • Utilizzare il vapore su oggetti di cartone perché con il caldo potrebbero rovinarsi
  • Passare il vapore sulle superfici fredde perché il contrasto con il getto caldo potrebbe lasciare delle macchie
  • Lasciare l’apparecchio elettrico troppo tempo su un unico punto perché il vapore eccessivo potrebbe rovinarlo
  • Utilizzare il vapore su superfici in legno e laminato

Una volta capito quali errori evitare, vediamo come e dove utilizzare il vapore:

Pavimento

Efficaci sui pavimenti, i pulitori a vapore permettono di rimuovere lo sporco anche tra le fughe annerite. Prima di utilizzarlo meglio pulire il pavimento con l’aspirapolvere per togliere la polvere in eccesso. A questo punto regolando il getto di vapore possiamo pulire il pavimento e renderlo a prova di bambino.

Cucina

La zona della casa dove è necessaria una pulizia profonda è la cucina, poiché è dove si tende ad accumulare sporco e grasso. La pulizia con il vapore può essere un ottimo modo per eliminarlo e far splendere il piano cottura, la cappa o il forno con poco sforzo, pronti per essere utilizzati per una nuova ricetta.

Bagno

Come la cucina anche il bagno è un ambiente in cui l’igiene è molto importante e il vapore è lo strumento efficace per eliminare germi e batteri su tutte quelle superfici difficili da pulire come le mattonelle, i rubinetti e il box doccia e metterli al sicuro dalla formazione della muffa.

Finestra

Il vapore permette anche di pulire i vetri eliminando facilmente aloni e macchie anche dai binari degli infissi. Il vapore, inoltre, è utile anche per rimuovere la polvere e lo sporco che si annida nelle tapparelle.

Materasso e divano

Sporcizia e acari li troviamo anche nei divani e materassi per questo motivo devono essere puliti frequentemente. Il metodo migliore per pulire il divano è quello di rimuovere briciole, capelli o peli di animali con l’aspirapolvere e successivamente passare il pulitore a vapore.

Nei materassi e nei cuscini, invece, spesso si annidano acari che proliferando possono causare allergie e difficoltà respiratorie.

Per creare un ambiente sano il primo passo è quello di areare ogni giorno la stanza e di procedere poi con la pulizia periodica dei materassi e dei cuscini con il pulitore a vapore da passare lungo tutta la superficie.

Tappeto

Il tappeto è un elemento d’arredo che regala calore e dà un nuovo look alla stanza, ma è anche il posto in cui la polvere si annida di più. Per disinfettarlo basta passare l’aspirapolvere per eliminare capelli, briciole o peli di animali, cospargere la superficie di bicarbonato, eliminare l’eccesso con la spazzola e poi passare su tutta la superficie la macchia pulitrice a vapore.
Interno dell’auto

In auto trascorriamo molto tempo, anche questa deve essere un luogo sicuro e protetto e il vapore può essere un ottimo alleato per eliminare lo sporco e i germi da sedili, tappetini e bagagliaio. Come sempre il primo passo è quello di aspirare la polvere e poi successivamente eseguire il lavaggio con il vapore.

Prodotti online

Pulitore a vapore portatile 

Pulitore vapore multiuso

Scopa a vapore

Scopa elettrica a vapore multifunzione

Pulitore a vapore mobile

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

  • Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

  • Cattivi odori in cucina? Trucchi e rimedi naturali per eliminarli

  • Pulire casa in modo semplice e veloce con le scope elettriche

  • Muri portanti, come riconoscerli e modificarli

  • Frigorifero, quale scegliere per la cucina?

Torna su
RiminiToday è in caricamento