Natale: trucchi per risparmiando in bolletta e avere la casa in stile natalizio

Le luci di Natale illuminano la tua casa, i tuoi pranzi e le tue cene, ma alla fine delle feste bisogna fare i conti con le bollette. Per non avere costi eccessivi vediamo alcuni trucchi per risparmiare

Quanti di voi hanno reso la propria casa festosa grazie ad addobbi luminosi, luci per l’esterno e per l’albero di Natale? L’atmosfera natalizia non può mancare per vivere appieno questi giorni e trascorrere piacevolmente del tempo in compagnia dei propri cari. Avere la casa in pieno stile villaggio di Babbo Natale scalda il cuore rendendo magico questo periodo, ma una volta terminate le feste, bisogna fare i conti con le bollette.

Nonostante usiamo tutti i sistemi di sicurezza per avere la casa al sicuro controllare i consumi di elettricità e riscaldamento è quasi impossibile. Se vogliamo goderci le feste senza preoccuparci delle bollette, bastano alcuni accorgimenti.

Vediamo i trucchi per non rinunciare a nulla.

Luci

Meglio utilizzare le luci a Led.

Queste sono molto più luminose di quelle classiche grazie ai toni sul blu e riescono a risparmiare fino al 90% rispetto a quelle ad incandescenza. Rispetto a quelle tradizionali sono leggermente più costose ma non solo durano di più, consumano anche di meno.

Se avete già le vostre luci e non volete cambiarle potete limitare il loro utilizzo con le candele. Disponibili in forme e grandezze diverse, potete scegliere anche quelle profumate che ricordano i classici aromi natalizi.

In un attimo non solo avrete ricreato un’atmosfera raccolta e suggestiva, ma avrete un notevole risparmio energetico.

Se siete particolarmente distratti rischiando di lasciarle accese tutto il giorno potete acquistare un sistema di controllo da remoto o un timer su cui impostare l’orario di accensione e spegnimento.

Durante le serate casalinghe, si può scegliere di usare le luci di Natale come fonte di illuminazione, e spegnere le lampade. Infatti, se sono tante possono diffondere una luce forte in tutta la stanza.

Se avete un camino o la stufa a pellet, potete sfruttare la luce che viene da questo sistema di riscaldamento a sostegno degli addobbi luminosi ricreando un’atmosfera più calda.

Gas

Trascorrere tanto tempo dietro ai fornelli con gli elettrodomestici in funzione potrebbe far lievitare la bolletta. Per risparmiare il gas grande protagonista di cene e pranzi, potete scegliere di usare il forno per le grandi preparazioni che hanno bisogno di più tempo di cottura, mentre quello a microonde se dovete scaldare una pietanza. 

Un altro trucco è quello di coprire le pentole con i coperchi, in questo modo cuoceranno prima e il consumo di gas sarà dimezzato.

Durante il pranzo o la cena, complici anche gli abiti più pesanti, la vicinanza tra i commensali crea un naturale aumento della temperatura. Quindi meglio abbassare il termostato e si avrà lo stesso risultato.

Nel caso di riscaldamento centralizzato, visto che la maggiorate della giornata si passerà attorno al tavolo, meglio azionare solo quello presente nella stanza in cui ricevete gli ospiti e spegnerlo nel resto delle camere.

Prodotti online per il risparmio energetico

Luci LED a Batteria

Luci LED

Programmatore Timer 

Termostato Intelligente

Valvole Termostatiche

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus Verde 2021: nuovo look al giardino spendendo poco

  • Pulire casa con il vapore, ecco come fare

Torna su
RiminiToday è in caricamento