menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

‘1 Km in Salute’: Misano città della Salute con le camminate personalizzate

Misano città della Salute con le camminate personalizzate del progetto '1 Km per la Salute' promosso dal Comitato Uisp provinciale in collaborazione con l'Ausl di Rimini, il Comune di Misano e l'Associazione sportiva Misano Podismo

Misano città della Salute con le camminate personalizzate del progetto ‘1 Km per la Salute’ promosso dal Comitato Uisp provinciale in collaborazione con l’Ausl di Rimini, il Comune di Misano e l’Associazione sportiva Misano Podismo. Il progetto, gratuito e rivolto a persone di età compresa tra i 18 e gli 80 anni, sarà inaugurato sabato alle ore 11.30 al Parco del Sole di Misano Brasile e proseguirà sino al 31 luglio, con appuntamento fisso tutti i sabato.

‘1 km in salute’ è il progetto pilota in Provincia di Rimini che rientra all’interno di un programma nazionale che mira a incentivare e a promuovere l’attività fisica, quale strumento per il miglioramento della vita in termini di salute psichica, relazionale e fisica prevenendo e alleviando numerose malattie croniche. L’attività fisica, anche moderata riduce la pressione arteriosa, controlla la glicemia, regola positivamente la colesterolemia, contrasta la depressione, previene malattie metaboliche , cardiovascolari, i tumori, le malattie osteoarticolari e contrata l’obesità.

L’obiettivo è quello di creare gruppi omogenei di cammino e a far diventare la camminata veloce o la corsa lenta un'attività fisica mirata ad ogni singola persona sedentaria, attraverso un test che misuri la velocità di passo indicata per una migliore ricaduta sulla salute dell'attività svolta. Si tratta di un test personalizzato che ha carattere preliminare all'avvio dei gruppi di cammino omogenei. Calcolando la giusta cadenza di passo di ciascun individuo si evita la creazione di gruppi di cammino in cui i componenti tendono a muoversi tutti ad una stessa intensità, indipendentemente dalle caratteristiche fisiche e dall’allenamento dei membri del gruppo, con il risultato che alcuni sono poco stimolati ed altri lo sono in eccesso. 

La camminata per essere efficace deve essere programmata, strutturata e ripetitiva, per questo il progetto prevede un percorso della lunghezza di 1 chilometro, da qui il nome ‘1 Km in Salute’. Lungo il percorso sono installate apposite colonnine (pannelli) collocate ogni 100 metri di distanza l’una dall’altra, progettate per monitorare la propria fatica e la velocità di passo. In ogni colonnina sarà anche inserita una valutazione della percezione dello sforzo dei partecipanti attraverso una semplice scala di percezione della fatica che va dal nullo al moderato, intenso e massimo sforzo. Quindi si tratta, non di uno spazio sportivo, ma di uno spazio "educativo per la salute".

L’area scelta sul territorio misanese è compresa tra il Lungomare e il Parco del Sole di Misano Brasile, poiché  in linea con le caratteristiche richieste: facilmente accessibile, vicino a parcheggi, dotato di servizi igienici e in sicurezza.  Lo spazio, affidato al Comitato UISP di Rimini e all'Associazione Misano Podismo, sarà facilmente riconoscibile, anche grazie al grande gazebo installato con panchine nelle vicinanze. I test, prima a riposo e poi sotto sforzo, saranno condotti dall'Istruttore di Allenamento funzionale, Rossano Masi coadiuvato da altri due podisti formati appartenenti all’Associazione Misano Podismo e successivamente saranno valutati da un medico della Medicina Sportiva.

Nello specifico, per individuare la velocità di passo indicata affinchè si abbia la migliore ricaduta sulla salute della singola persona, si effettua il test che consiste nel percorrere 1 km con un cardiofrequenzimetro, una volta misurato il tempo impiegato per percorrerlo si manterrà la frequenza cardiaca al 70% di quella massima. Il test potrà essere eseguito da 4 persone contemporaneamente, pari al numero di strumenti in dotazione, in totale ogni ora saranno circa 20 le persone che potranno effettuale il test.

I gruppi di cammino omogenei saranno creati successivamente da Misano Podismo, in modo da dividere le persone in funzione della loro velocità ideale. A tutti i partecipanti saranno date fascette di colori differenti per distinguere, in base al tempo da loro impiegato per completare il percorso di 1 Km, il gruppo a cui appartengono.  (Ex. Braccialetto blu per coloro che ci impiegano 6 minuti, arancione per quelli che ne impiegano 10 e così via sino a 14 minuti). I partecipanti saranno inoltre dotati di tabelle che indicheranno il giorno e l’ora in cui ciascun gruppo potrà incontrarsi durante la settimana per svolgere sana attività fisica.  Una volta effettuato il test, ognuno potrà usufruire delle colonnine e delle indicazioni “installate” in modo permanente nel Parco.

Al termine del progetto, si attendono un minimo di 480 persone, i dati raccolti saranno inviati al Comitato UISP regionale di Bologna e attraverso la valutazione scientifica eseguita dai Medici di Medicina Sportiva sarà stilato un report sulla attività fisica svolta dalla popolazione emiliana-romganola che potrà essere utile per avviare progetti mirati di sensibilizzazione al contrasto della sedentarietà.Si consiglia di prenotare il test chiamando il numero UISP 0541/772917 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e il martedì e giovedì dalle 15.30 alle 19.00.

“Dobbiamo metterci in gioco con il nostro fisico per restare in salute. Questo progetto offre, attraverso un test avanzato, l’opportunità di formulare un report sulla attenzione alla attività fisica della nostra popolazione”, afferma Danilo Gambarara, Responsabile della Medicina Sportiva dell'Ausl di Rimini. Per Lino Celli, Presidente del Comitato Uisp di Rimini, "il progetto ha estensione nazionale, in regione sono 7 le provincie che lo adotteranno, nel riminese il comune pilota è Misano, ma speriamo che anche gli comuni ripropongano tale iniziativa”.
Ivan Serafini, Responsabile del progetto: “1 Km in Salute è l’evoluzione dei gruppo di cammino, attraverso il test si individua chi può svolgere senza rischi attività fisica e si creano gruppi di persone in grado di muoversi ad un ritmo idoneo e salutare, incentivando la passione per l’attività fisica, la socializzazione”.

Entusiasta Andrea Bagli, presidente Misano Podismo: “Quando mi hanno proposto il progetto ho accettato immediatamente, vista la molteplice valenza che riveste. Per Misano Podismo è un grande onore ricevere l’incarico di gestire un progetto così importante in collaborazione con UISP.” Per Stefano Giannini, sindaco di Misano, si tratta di "un progetto di grande qualità tecnica, che incentiva la fruizione delle infrastrutture su cui il Comune ha investito in questi anni: dal lungomare pedonalizzato al percorso lungo quasi 25 km sul fiume Conca sino al nuovo Parco del Sole di Misano Brasile. La Riviera è il più importante bacino turistico italiano, dove Misano contribuisce con circa 1milione di presenze all’anno. Abbiamo l’opportunità di coinvolgere i turisti e attraverso questa iniziativa lanciare dalla ‘Riviera delle mode’ un messaggio educativo e sociale: muoversi consapevolmente insieme ad altre persone per restare in salute”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento