Cronaca Novafeltria

Ha 18 anni e sogna il Festival, giovane riminese vince a Sanremo il premio in ricordo di Ivan Graziani

Sara Mascella, in arte Sara, 18 anni, si è aggiudicata al cinema teatro Centrale di Sanremo la finalissima del premio Pigro

Un giorno, anche non troppo distante, sogna di salire sul palco del teatro Ariston tra i partecipanti del Festival. Per intanto la riminese Sara Mascella, in arte Sara, 18 anni, originaria di Novafeltria, sbarca nella Riviera dei Fiori e lascia subito il segno. Nella serata di lunedì (6 febbraio) si è aggiudicata al cinema teatro Centrale di Sanremo la finalissima del premio Pigro, la kermesse annuale per cantanti e band emergenti dedicata alla memoria di Ivan Graziani, il cantautore che destino vuole aveva anche lui un legame profondo con il riminese e con Novafeltria dove aveva casa.

Sara dopo aver superato le selezioni prima online e poi nella tappa di Teramo, è approdata sul palco di Sanremo tra i dieci finalisti. La giovane promessa della musica romagnola ha portato il suo primo inedito “Coriandoli”, un brano che nel finale di 2022 è già stato pubblicato e si sta facendo largo sulle varie piattaforme musicali, a partire da Spotify e Apple Music. La canzone è stata realizzata con il supporto del maestro Davide Di Gregorio e scritta da Sara assieme all’autore Matteo Faustini.

Nel curriculum di Sara c’è già anche la partecipazione a Sanremo Junior. Si può dire che la sua è una vita dedicata alla musica. Dato che studia e si cimenta da quando ha otto anni. A Sanremo Junior non raggiunse la finale, ma impressionò per la grinta e per la scelta di portare sul palco Hallelujah di Leonard Cohen. Oggi la riminese frequenta l’indirizzo musicale del liceo scientifico Marconi di Pesaro e si cimenta in particolare nel pianoforte e nel canto lirico, due sue passioni. Nel pomeriggio segue con profitto le lezioni alla scuola "Pianeta Musica" del maestro Davide Di Gregorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha 18 anni e sogna il Festival, giovane riminese vince a Sanremo il premio in ricordo di Ivan Graziani
RiminiToday è in caricamento