rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Coriano

Oggi sarebbero stati 36, tanti auguri SuperSic

Marco Simoncelli continua a rimanere nei cuori di tante persone che lo ricordano in occasione del suo compleanno

Il 20 gennaio 2023 Marco Simoncelli avrebbe compiuto 36 anni. Un'età importante, da uomo maturo e pilota ormai esperto e navigato. È l'ennesimo compleanno senza di lui, eppure Marco continua a sembrarci sempre così vicino e presente. E' impossibile sapere come sarebbe andata se quella curva maledetta della pista thailandese non ce l'avesse portato via. Se ci avesse regalato un titolo mondiale della classe regina o se si sarebbe ritirato dal mondo delle corse. Sicuramente, col suo modo di fare avrebbe comunque continuato a regalarci risate ed emozioni grazie alla sua semplicità e alla sua bravura in sella alle due ruote. Mai, nella storia del Motomondiale, si è verificato questo straordinario attaccamento a un pilota scomparso e che, da quel maledetto 23 ottobre 2011, è continuato a rimanere nei nostri cuori.

Nonostante quel giorno, sul tracciato di Sepang, Marco abbia preso un'altra strada, non ci ha mai lasciato. SuperSic è rimasto qui, grazie alla sua Fondazione, al team gestito da papà Paolo, al circuito di Misano che porta ora il suo nome. Tanti, infatti, sono stati i momenti che, nel corso del tempo, sono stati l'occasione per ricordarlo. Dal Misano Circuit, a pochi chilometri da casa di Marco e intitolato proprio al pilota, è stata messa a dimora la "Quercia del Sic" su una delle curve storiche del Motomondiale. Negli anni non sono mancate altre importanti iniziative: il museo, il monumento, il circuito, le feste per ogni compleanno. Tutto per ricordare e onorare quel ragazzo dalla chioma inconfondibile, così come il suo stile di guida, che nella vita aveva un solo obiettivo come lui stesso aveva detto: "Vorrei che la gente mi ricordasse per uno che quando correva sapeva emozionare”. Così è stato. E così sarà per sempre.

Nato a Cattolica il 20 gennaio 1987, Simoncelli inizia a gareggiare in tenera età con le minimoto, fino ad arrivare nel Motomondiale, dove fa il suo esordio nel 2002. Nel 2003 disputa la sua prima stagione completa nel Mondiale 125, l'anno successivo vince la prima gara affermandosi sotto il diluvio di Jerez. Marco vince in Andalusia anche nel 2005, concludendo la sua ultima stagione nella classe leggera col 5° posto in classifica generale. L'esplosione di Marco avviene in 250, categoria in cui debutta nel 2006, non senza qualche difficoltà iniziale. Nel 2008 porta alla vittoria il team Metis Gilera di Aligi Deganello, laureandosi campione del mondo della classe di mezzo. Il debutto in MotoGP avviene nel 2010, con il team di Fausto Gresini. Il 2011 è l'anno della pole a Barcellona, delle polemiche, dei podi a Brno e Phillip Island, del triste epilogo di Sepang.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi sarebbero stati 36, tanti auguri SuperSic

RiminiToday è in caricamento