rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Nel 2023 in centinaia a rischio sfratto dopo la pandemia, Rimini studia interventi di sostegno

Nel 2023 il Comune di Rimini metterà in campo una serie di azioni, dall'edilizia alle misure tributarie, per "aggredire il problema dell'abitare e in particolare degli sfratti"

Dall'assegnazione di nuovi alloggi ai cantieri per realizzarni di nuovi, fino al fondo contro la morosità inconsapevole. Nel 2023 il Comune di Rimini mette in campo una serie di azioni integrate, dall'edilizia alle misure tributarie, per "aggredire, per quanto possibile, il problema dell'abitare e in particolare degli sfratti", in particolare, sottolinea l'assessore alla Protezione sociale Kristian Ganfreda, per la moratoria del blocco degli sfratti introdotta con lo scoppio della pandemia. Infatti "per il prossimo anno le previsioni indicano in parecchie centinaia queste situazioni". Nel bilancio, entra nello specifico l'assessore, sono state introdotte agevolazioni Imu per gli immobili affittati a canone concordato, grazie a un fondo di 500.000 euro, che fanno il paio con l'aumento dell'imposta di soggiorno per le locazioni turistiche di breve periodo e con il bando della rinegoziazione dei contratti di locazione. Nel corso del 2022 sono state assegnati, prosegue Gianfreda, 62 alloggi Erp e 10 alloggi a canone concordato; per la morosità incolpevole grazie a un fondo di 233.000 euro sono state accolte 23 domande. Partiranno inoltre i cantieri per la costruzione di 37 nuovi alloggi Acer nell'area dell'ex Questura grazie ai fondi Pnrr. A partire dal prossimo anno l'ampiezza delle risposte, conclude l'assessore, sarà ulteriormente allargata, anche grazie al Patto per la casa da parte della Regione a favore dell'aumento dell'offerta di canoni calmierati, così come di un'apposita Agenzia per la locazione inclusa l'Acer per la gestione immobiliare e amministrativa delle locazioni. "ll fine principale è quello di inserire l'immissione di nuovi appartamenti attraverso il riuso del patrimonio edilizio esistente, pubblico o privato, attualmente non utilizzato". (fonte: agenzia Dire)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel 2023 in centinaia a rischio sfratto dopo la pandemia, Rimini studia interventi di sostegno

RiminiToday è in caricamento