Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Nel loro curriculum 25 anni di pedinamenti, ora gli investigatori privati utilizzano droni e monopattini

Tutti i segreti sul lavoro degli investigatori privati. La rivoluzione digitale cambia anche ricerche, indagini e pedinamenti. Dalla Canon con il rullino a Gps e microtelecamere. L'azienda racconta 25 anni di evoluzione

Dai pedinamenti con pesanti macchine fotografiche a rullino, nascoste nella borsa, fino ad arrivare alle indagini nel cyberspazio o a quelle che si avvalgono dell'uso di moderni droni. In venticinque anni, il mondo dell'investigazione privata è andato incontro a cambiamenti epocali, viaggiando di pari passo con l'evolversi delle tecnologie. Un cammino testimoniato dall'agenzia Kontrol Service, con sedi a Fano (in via Dell’Abbazia 1/a) e a Rimini (dove si sta trasferendo in una nuova sede in Via Macanno 69). L'agenzia nasce 25 anni fa, nel 1997, da un'idea di Alessandro Giuliani che, dopo una significativa esperienza maturata nei reparti operativi dell’Arma dei Carabinieri, decide di mettersi in proprio.

La prima, storica sede si trovava a Fano, in via Gozzi: in quegli anni le attrezzature tecnologiche più diffuse erano le macchine fotografiche Canon a rullini con diversi obiettivi, mentre i telefoni cellulari erano usati solo per telefonare. L’investigatore si spostava quindi con una borsa attrezzata piuttosto pesante e difficilmente occultabile, il cambio rullino era frequente e scomodo, implicava perdita di tempo e di attenzione verso l’obiettivo. Al cliente veniva consegnata a fine indagine una relazione scritta circostanziata ed un fascicolo di foto sviluppate esternamente presso uno studio di fiducia e incollate in sequenza.

Fin dai primi passi Kontrol Service mostra una marcia in più; già dal ’98 introduce l’uso di telecamere e si distingue per i risultati che riesce ad ottenere nelle indagini “difficili” e ancora di più in quelle quasi impossibili, conquistando sul campo stima e amicizia tra addetti al settore e colleghi di altre regioni con cui allaccia relazioni che durano ancora oggi. L’intuizione di estrapolare immagini dai video dove erano impresse data ed ora (fondamentali in giudizio) e l’acquisto di una stampante a sublimazione per catturare col fermo immagine le foto di interesse, che venivano poi stampate internamente, fece la differenza. I video venivano montati e scaricati su cassette VHS, per poi essere consegnati al cliente.

Kontrol è da sempre associata Federpol ed il suo titolare Alessandro Giuliani ha ricoperto la carica di responsabile regionale per oltre 10 anni, creando una rete di collaborazioni solide e stimolanti. L’agenzia e i suoi operatori, dopo aver maturato una solida esperienza, si muovono sempre più in altre regioni nonché all’estero, ricevendo incarichi praticamente da tutta Italia, per far fronte alle tante richieste, viene aperta una seconda sede a Rimini in Via Mentana.

La tecnologia viene incontro agli operatori di Kontrol Service e i pedinamenti si semplificano grazie al digitale e all’uso di telecamere sempre più di qualità, con zoom sempre più potenti e soprattutto con illuminatore a infrarosso. Da pochi anni l'azienda è passata alle 4K con una risoluzione ancora più elevata , con stabilizzatore di immagine e con la memoria della posizione in cui sono state fatte le riprese. Kontrol Service negli anni acquisisce diversi clienti aziendali importanti di carattere nazionale tra cui Eni, Ferrovie dello Stato, Rfi, Poste Italiane e altre di carattere più locale tra cui Biesse Group e Technogym, di cui curerà sicurezza e investigazioni.

Le investigazioni aziendali diventano essenziali per un imprenditore per tutelare al meglio i propri beni e servizi. In tutti questi anni gli investigatori di Kontrol Service si sono ingegnati ad eseguire pedinamenti con ogni mezzo, moto, auto, furgoni attrezzati con vetri oscurati, bici pieghevoli custodite in auto, oggi anche in monopattino. La rivoluzione vera e propria nei pedinamenti l’ha portata il Gps. Diventati sempre più piccoli e maneggevoli, si installano con facilità e permettono di monitorare dal pc ogni spostamento del soggetto pedinato, riducendo i costi e garantendo la massima precisione delle informazioni. Sui tracciati Gps infatti sono indicati tutti i dettagli dei percorsi fatti in macchina, comprese le soste e la loro durata.

Gli investigatori KS si sono specializzati negli anni nell’occultamento e installazione di microtelecamere, utilissime nei casi di furti o danneggiamenti in azienda o in casa. Con un sopralluogo si individua la strategia di occultamento più adeguata agli ambienti e se necessario si creano degli oggetti ad hoc con microtelecamera nascosta e collegata ad un videoregistratore. Nel 2008 l'azienda si è dotata anche di un drone per riprese aeree.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel loro curriculum 25 anni di pedinamenti, ora gli investigatori privati utilizzano droni e monopattini
RiminiToday è in caricamento