Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Rapine, spaccio e droga "taroccata" alla festa del Bikini di Cattolica

I carabinieri della Compagnia di Riccione hanno arrestato 6 persone e denunciato una decina di avventori per svariati reati

Controlli serrati dei carabinieri della Compagnia di Riccione che, a Cattolica, hanno vigilato sull'evento che si è svolto sulla spiaggia del Bikini. In particolare, i militari dell'Arma dal mezzogiorno del 25 aprile fino a tarda notte hanno effettuato 6 arresti e raccolto 5 denunce per reati legati agli stupefacenti, detenzione di oggetti atti ad offendere, furti e rapine. Nel dettaglio, a finire in manette sono stati due 17enni di origini marocchine già noti alle forze dell'ordine, autori di diversi strappi di collanine ai danni dei presenti nel locale, e altri tre malviventi, ritenuti responsabili di svariati furti, un casertano 27enne, un albanese 19enne e un ecuadoregno 22enne. La banda, armata di taglierini, tagliava le borse delle vittime per poi sfilare gli oggetti di valore. L'ultimo a finire in manette è stato un pusher di Montefiore Conca, visto spacciare diverse sostanze stupefacenti nel locale, che è stato seguito dai carabinieri fino alla sua abitazione. Perquisita, nella casa del 41enne sono stati trovati diversi tipi di droga e 1000 euro in contanti.

Tra i denunciati, un marocchino è stato trovato in possesso di uno spray al peperoncino e, gli inquirenti dell'Arma, ritengono che il nordafricano avesse potuto entrare in azione compiendo delle rapine armato col liquido urticante. Lo straniero è stato denunciato a piede libero per possesso di strumenti atti ad offendere. Il casertano 27enne, inoltre, è stato trovato in possesso di 130 pasticche di ecstasy "taroccate": del tutto simili a quelle vendute dagli spacciatori ma senza principio attivo. Un'altro avventore del Bikini, un 22enne in stato di alterazione, si è scagliato contro i carabinieri che lo volevano controllare ed è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Un 30enne di Ancona, invece, è stato trovato in possesso di un taser e denunciato per porto di strumenti atti ad offendere. Una decina di persone, trovate con piccole dosi di stupefacenti, sono state segnalate alla Prefettura come assuntori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine, spaccio e droga "taroccata" alla festa del Bikini di Cattolica

RiminiToday è in caricamento