rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca

Si alza il sipario sulla 59esima edizione del Ttg, ad aprire la fiera del turismo il ministro Garavaglia

I tre saloni di Ieg saranno inaugurati con un talk su ´La svolta Unbound del turismo: progetti d´impresa per viaggiatori con nuove sensibilità´, moderato da Camila Raznovich, conduttrice di ´Kilimangiaro"

Apre mercoledì (12 ottobre) alla fiera di Rimini la 59ª edizione del Ttg Travel Experience di Italian Exhibition Group. Il più importante marketplace del turismo in Italia, assieme al 71° Sia Hospitality Design e al 40° Sun Beach&Outdoor Style, conta 2.200 brand espositori, mille buyer esteri, il 58% dall´Europa e il 42% provenienti dal resto del mondo, e oltre 200 eventi. Il quartiere fieristico di Ieg mostrerà al mercato il meglio del prodotto turistico Italia, con tutte le 20 Regioni e con oltre 50 destinazioni estere, confermandosi la manifestazione di riferimento per l´outgoing italiano.

I tre saloni di Ieg saranno inaugurati ufficialmente alle ore 12 nella Hall Sud con un talk su ´La svolta Unbound del turismo: progetti d´impresa per viaggiatori con nuove sensibilità´, moderato da Camila Raznovich, conduttrice televisiva di ´Kilimangiaro. Tutte le facce del mondo´. Interverranno Corrado Peraboni, amministratore delegato di Italian Exhibition Group, Jamil Sadegholvaad, sindaco di Rimini, Andrea Corsini, assessore al Turismo della Regione Emilia-Romagna, Massimo Garavaglia, ministro del Turismo, Pierluigi De Palma, presidente Enac, Bernabò Bocca, presidente Federalberghi e Roberta Garibaldi, amministratore delegato Enit.

Unbound è il tema conduttore dei tre saloni, che racconta una nuova attitudine per il viaggio e nell´accoglienza, «liberata» dai tempi o dai luoghi della vacanza tradizionale e più attenta alle nuove esigenze del turista. Gli oltre 200 eventi con più di 250 speaker che caratterizzeranno il Ttg 2022 sono distribuiti in sette arene e per tre giorni spazieranno dalle tecnologie digitali come metaverso e Nft, alla sostenibilità e inclusività, sino ai temi di frontiera come la space economy e i viaggi spaziali, come la manifestazione dove il business e nuove prospettive si intrecciano e culminano nella presentazione della Vision +23 dedicata a «The Re-Coding Game», per ispirare gli operatori professionali ad anticipare il bisogno di viaggio ed esperienze. Focus sul segmento open air per il SIA, con, trai vari eventi delle due Arene, la mostra dedicata al glamping ´The Ne[s]t´, che racconta l´evoluzione di questo segmento che da quest´anno fa parte della proposta espositiva di SIA, nel solco dell´accordo stipulato tra Faita FederCamping e Ieg. Mentre Sun si prepara ad assegnare i premi ´Best Beach´ ai più belli e innovativi stabilimenti balneari d´Italia.

Al Ttg sono presenti le più rappresentative associazioni di categoria e istituzioni che scelgono l´appuntamento riminese per presentare al mercato anche ricerche scientifiche - come quella di Istituto Piepoli per Confturismo sul mercato italiano visto dall´estero - per comprendere l´evoluzione del mercato dei viaggi e dell´ospitalità. Tra queste: Enit, Federalberghi, Fto, Astoi, Confturismo, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Isnart, Politecnico di Milano, Fiavet, Touring Club Italiano, Ismed, Legambiente, Faita – Federcamping, Sib – Sindacato Italiano Balneari, Osservatorio Turistico Nazionale.

Ttg Travel Experience, Sia Hospitality Design e Sun Beach&Outdoor Style si tengono in contemporanea con Superfaces, marketplace sui materiali innovativi per l´interior, il design e l´architettura e Ibe – Intermobility and Bus Expo, salone dedicato al trasporto passeggeri e all´intermodalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si alza il sipario sulla 59esima edizione del Ttg, ad aprire la fiera del turismo il ministro Garavaglia

RiminiToday è in caricamento