Invia alla ex un video dove arma una pistola, stalker finisce in carcere

La giovane, impaurita, ha chiesto aiuto ai carabinieri di Bellaria che hanno arrestato un 20enne albanese

Arrestato dai carabinieri di Bellaria un 20enne albanese accusato di stalking nei confronti della compagna 26enne. Nonostante la coppia avesse, di recente, avuto un figlio, il giovane ha continuato a molestare la giovane mettendo in atto tutta una serie di comportamenti aggressivi quando, entrambi, decidono di lasciarsi ed interrompere la convivenza nel maggio di quest'anno. Una scelta non accettata dal 20enne che, quasi tutti i giorni, inizia a pedinare la 26enne. Oltre a questo, l'albanese posta sul Facebook un video dove arma una pistola facendo così capire alla ex di essere armato e di essere pronto ad ucciderla se lei non gli avesse fatto rivedere la figlia.

Spaventata, la 26enne si è così rivolta ai carabinieri raccontando tutta la situazione e i militari dell'Arma bellariese hanno così eseguito una perquisizione a casa del 20enne. Qui è stata trovata la pistola, in realtà una replica, che è stata sequestrata. La magistratura, alla luce di questo fatto, aveva quindi emesso un provvedimento di custodia cautelare ai domiciliari, il divieto di avvicinarsi alla ex e il divieto di residenza nella provincia di Rimini. In questo periodo, l'albanese segue un percorso psicologico dimostrando, anche, di ravvedersi tanto da ottenere la revoca dei domiciliari nel luglio di quest'anno.

Una volta libero, però, il 20enne riprende a seguire la giovane, pur mantenendosi a 500 metri da lei, e iniziando a mettere in atto una serie di minacce. Impaurita, la ragazza è così tornata a chiedere aiuto ai carabinieri, raccontando una serie di episodi dove, anche il padre di lei, era finito nel mirino del giovane. Questa seconda denuncia ha spinto la magistratura ad emettere una nuova ordinanza di custodia cautelare, questa volta in carcere, che è stata eseguita dai carabinieri nella giornata di giovedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento