Bellaria, nel segno della continuità: Bragozzo Teresina e Circolo Nautico ancora insieme

Oltre alla gestione della Teresina, un‘attività a costo zero per il Comune di Bellaria Igea Marina e che il Circolo Nautico porterà avanti tramite autofinanziamento, il Circolo si impegnerà nella promozione e nella valorizzazione del patrimonio culturale della marineria romagnola

Bellaria Igea Marina ha confermato l’affidamento della gestione del bragozzo Teresina al Circolo Nautico Bellaria Igea Marina: per i prossimi tre anni, sarà in particolare la sezione barche storiche “Bragozzo Teresina” ad occuparsi dell’imbarcazione storica della nostra città. L’apposita sezione del Circolo è nata lo scorso anno, quando è avvenuta la fusione tra la allora Associazione Bragozzo Teresina, l’Associazione Motovelica di Bellaria Igea

Marina e lo stesso Circolo Nautico: già allora, l’Associazione Bragozzo Teresina aveva portato in ‘dote’ la manutenzione e la gestione della prestigiosa barca di rappresentanza del Comune, mantenendo un proprio referente ed una propria autonomia. “Il rinnovo di questa collaborazione tra Amministrazione Comunale e Circolo Nautico, in particolare la sua sezione barche storiche, è frutto della presenza sul territorio e della competenza dimostrata dai suoi associati nella cura della Teresina. Allo stesso modo, merita di essere sottolineata la ‘fusione’ compiuta lo scorso anno da queste associazioni, che hanno scelto la strada della collaborazione in nome di comuni obiettivi”, sottolinea il Sindaco Enzo Ceccarelli.

La Teresina è un bragozzo di circa dieci metri, costruito a Murano nel 1948, utilizzato a lungo come barca da pesca, poi come vongolara negli anni ’80, e inattivo dal ’90. Il bragozzo è un’imbarcazione di origini chioggiotte che veniva usato per la pesca costiera nell’alto Adriatico ed era il più diffuso fra la fine del ‘700 e l’inizio del ‘900; il fondo piatto consentiva a questa imbarcazione di superare le secche e, in caso di fortunali, trovare riparo sulla spiaggia senza che lo scafo subisse danneggiamenti. Barca semplice ma robusta, era armata con uno o due alberi con vela al terzo: la Teresina, di proprietà del Comune di Bellaria Igea Marina, è uno degli ultimi e più belli esemplari di questo tipo di imbarcazione.

“La Teresina è, per tutti noi cittadini di Bellaria Igea Marina, qualcosa in più di una semplice barca: è il ponte con il nostro passato ed incarna una tradizione marinara che è giusto rinnovare di generazione in generazione”, spiega il Sindaco. Non a caso, il bragozzo è costantemente coinvolto in numerose manifestazione in tutto lo specchio del medio-alto Adriatico – ad esempio la Barcolana o la Rotta del Sale - , iniziative turistiche e culturali della nostra città – dallo Sbarco dei Saraceni ad alcune attività insieme all’Accademia Panziniana - , ed è protagonista inoltre di tanti appuntamenti che condividono il fine nobile della solidarietà e della beneficienza.

“Pensiamo ad esempio alla Festa del Mare”, continua il Primo cittadino, “che ha visto nelle edizioni di questi anni la Teresina al fianco delle altre associazioni operanti sul porto canale, dei nostri pescatori e delle loro famiglie: una manifestazione che ha portato tra gli altri all’acquisto di alcuni defibrillatori per la nostra città e alla raccolta di fondi per l’acquisto di una Tac all’Ospedale di Santarcangelo di Romagna. Da sottolineare, inoltre, l’impegno del Circolo Nautico per favorire una sana cultura del mare e renderla accessibile a tutti”, conclude il Sindaco, “come nel caso delle attività condotte insieme ai ragazzi ospiti di Luce sul Mare.”

Oltre alla gestione della Teresina, un‘attività a costo zero per il Comune di Bellaria Igea Marina e che il Circolo Nautico porterà avanti tramite autofinanziamento, il Circolo si impegnerà nella promozione e nella valorizzazione del patrimonio culturale della marineria romagnola, in particolare la navigazione tradizionale da lavoro e quella di vele al terzo, e nell’organizzazione di eventi  e manifestazioni coerenti con questi fini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringraziamo l’Amministrazione Comunale per averci dato fiducia ancora una volta. Siamo sin da ora impegnati affinchè venga ripagata con un programma all’altezza della Teresina e della tradizione di cui è portatrice: il 2014 è stato un anno ricco di appuntamenti e vorremmo proporre anche nel 2015 un cartellone di iniziative di qualità. In particolare, stiamo lavorando in collaborazione con altre realtà della costa, con l’auspicio di organizzare un grande evento che coinvolga più marinerie all’interno delle Mariegole – le marinerie da Cattolica a Cervia - . Vorremmo poi potenziare anche il raduno annuale delle barche storiche, che Bellaria Igea Marina ospita, attraverso iniziative collaterali che permettano alla manifestazione di accrescere sempre più il proprio bacino di appassionati”, il commento congiunto del Presidente del Circolo Nautico Nicola Ianniello  e del referente per le barche storiche, Angelo Lucarelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento