Mancano le autorizzazioni, salta l'inaugurazione del Dinner in the sky

Il sindaco di Cattolica: "Problema legato all'unicità dell'evento, entro martedì ci saranno le firme necessarie"

Rimandata l'inaugurazione del Dinner in the sky, la novità della primavera cattolichina, a causa della mancanza di autorizzazioni. Salta, quindi, il primo pranzo a 70 metri d'altezza sul porto di Cattolica e, anche per i prossimi giorni, non ci saranno le cene e gli aperitivi scenografici. Ad annunciarlo, al termine di una mattinata convulsa, è stato il sindaco della Regina, Mariano Gennari, intervenuto per tagliare il nastro dell'attrazione. "Si tratta di un ritardo imputabile all'unicità della situazione - ha spiegato il primo cittadino davanti alla stampa e ai primi ospiti del ristorante in quota. - Una cosa simile non era mai stata fatta in Italia e, quindi, si è reso necessario capire bene la normativa. La commissione ha segnalato la mancanza di alcuni documenti e, per tutta la giornata di venerdì, si è proceduto con la loro traduzione in italiano. L'arrivo del fine settimana di Pasqua ha complicato ulteriormente le cose e, quindi, tutto è rimandato. Martedì la commissione si riunirà di nuovo e, certamente, firmerà l'autorizzazione in maniera tale che, già da mercoledì, tutto possa ripartire. Le cose devono essere fatte bene e non in deroga". L'organizzazione ha già provveduto ad avvertire quanti avevano prenotato l'esperienza in questi giorni garantendo che verranno rimborsati o, in base alla disponibilità degli chef, potranno recuperare il pranzo, la cena o l'aperitivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento