Effluvi di marijuana all'asilo, scoperta una piantagione di cannabis

A dare l'allarme i genitori che si sono insospettiti dall'odore che proveniva da una struttura nei pressi della scuola

Foto archivio

I carabinieri della Compagnia di Riccione, al termine di una rapida indagine, hanno individuato una fiorente piantagione di marijuana in un appartamento. A dare il primo allarme sono stati i genitori di un asilo di Misano Monte che hanno avvisato i militari dell'Arma per un forte odore di cannabis che proveniva da un giardino. Nelle vicinanze della scuola materna è stato così scoperto un appartamento, occupato da un 59enne già noto alle forze dell'ordine, che aveva allestito una serra per la coltivazione dello stupefacente. Nella stanza, infatti, era presente tutto il materiale per far crescere le piante rigogliosamente come ventilatori, concime e lampade. L'abitazione, di proprietà della parrocchia di Misano, era affittata da da quasi un ventennio al 59enne che vanta già precedenti specifici. La perquisizione, oltre a 4 piante già in florescenza, ha permesso di scoprire della marijuana già seccata e pronta per essere venduta. Il tutto ha fatto scattare le manette ai polsi del coltivatore con l'accusa di coltivazione di marijuana e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento