rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Alla vigilia di Pasqua trovata carne scaduta in un albergo

Intervento del Nas nel riminese per controllare le strutture ricettive, nei guai anche una macelleria

Controlli a tappeto dei Nas di Bologna nel territorio riminese e, in particolare, per verificare la corretta gestione degli alimenti nelle strutture ricettive, nei ristoranti e nelle pasticcerie in vista della Pasqua. Nelle ultime settimane sono state oltre 240 le ispezioni, che per il 72% hanno riguardato i prodotti dolciari, con un bilancio finale di sanzioni per 100mila euro, la denuncia a piede libero di 4 persone e altre 44 segnalate alle autorità amministrative. Nel riminese sono stati due i casi pi gravi rilevati dai militari dell'Arma. A finire nei guai è stato un albergatore che, nella struttura ricettiva, conservava oltre 500 chili di carne scaduta. Le gravi carenze igieniche, invece, sono costate la sospensione dell'attività a un laboratorio di macelleria e gastronomia. In questo caso, I carabinieri del Nas hanno verificato anche l'omessa notifica dell'attività svolta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla vigilia di Pasqua trovata carne scaduta in un albergo

RiminiToday è in caricamento