Duplice omicida latitante ricercato in tutta Europa catturato dalla Squadra mobile

Il malvivente era a Rimini nonostante sul suo capo pendesse una condanna definitiva all'ergastolo

Era ricercato in tutta Europa il 28enne albanese sul cui capo pendeva un ordine di cattura in quanto ritenuto colpevole di un omicidio nel suo Paese. Il malvivente, secondo quanto emerso, nell'agosto del 2012 ad Elbassan in Albania insieme ad un altro complice aveva ucciso a colpi d'arma da fuoco all’interno del loro appartamento due connazionali. In seguito a quel delitto, il 28enne lo scorso 12 giugno era stato condannato all'ergastolo. Le autorità albanesi hanno così emesso un mandato di cattura internazionale e il personale della Squadra mobile di Rimini, sospettando che l'albanese si trovasse nel territorio, lo ha individuato nel comune di Coriano ed arrestato. Portato in Questura per le pratiche di rito, il 28enne è stato poi trasferito nel carcere riminese in attesa dell'estradizione.

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento