rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Cronaca

Sorpresi a comprare droga fuggono e investono tre agenti

Pomeriggio di fuoco a Borgo Marina col personale della polizia di Stato e della Municipale impegnati in un inseguimento

E' di tre agenti rimasti lievemente feriti, e di altrettante persone finite in manette, il bilancio dell'inseguimento avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì nel cuore del centro storico di Rimini. Tutto è iniziato verso le 18 a Borgo Marina, tra corso Papa Giovanni XXIII e via Bastioni Settentrionali, quando una pattuglia in borghese composta da agenti della polizia di Stato e della Municipale ha notato due giovani che stavano acquistando della droga da un pusher di colore. Entrati in azione, appena si sono qualificati gli acquirenti sono saltati a bordo della loro vettura e, dopo aver investito un agente della Questura e uno della Municipale, sono fuggiti lungo via Roma. E' scattato un inseguimento che, a causa del traffico dell'ora di punta, si è concluso poco lontano. I due giovani a bordo dell'auto, oramai bloccati, hanno opposto resistenza scagliandosi contro un'agente delle Volanti ma, con l'arrivo dei rinforzi, alla fine sono stati ammanettati e portati in Questura.

Nell'auto, oltre alla droga acquistata, il personale della polizia di Stato ha trovato anche una balestra. Ad essere arrestati sono finiti due italiani, di 37 e 26 anni, e il pusher, un senegalese 46anni già noto alle forze dell'ordine e clandestino in Italia. I primi sono accusati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale mentre, lo straniero, di detenzione ai fini di spaccio. Dopo una notte in camera di sicurezza, tutti e tre sono stati processati per direttissima nella mattinata di venerdì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a comprare droga fuggono e investono tre agenti

RiminiToday è in caricamento