La storia di Luisa commuove il Romeo Neri: "La forza la trovo dall'essere uniti"

Il 17 maggio al “Neri” andrà in scena la “Partita del cuore” dedicata proprio a Luisa, una sfida benefica che vedrà di fronte una selezione del Rimini F. C. opposta alla selezione regionale dell’Agenzia delle Entrate

Luisa Stracqualursi, la professoressa universitaria affetta da un carcinoma al seno in stato avanzato che necessita di cure specifiche praticate solo negli Stati Uniti, ha ricevuto martedì sera allo stadio Romeo Neri prima della sfida Rimini-Ternana un assegno da mille euro dalla società firmato dal presidente Giorgio Grassi per aiutarla nella lotta contro il seno. La sua storia sta commuovendo tutta la Romagna. "E' una lotta difficile sia per me che per tutte le donne che la stanno vivendo - ha affermato -. Purtroppo sono stata sfortunata e la malattia è andata avanti. Sto quindi cercando di tentare una terapia sperimentale negli Stati Uniti, che sta dando ottimi risultati. Spero di raccogliere i fondi per poterla fare. Questo aiuto del Rimini per me è importante. Sono felice di essere qui". Quindi parole che siano da lezione per tutti: " Non bisogna arrendersi davanti alle difficoltà della vita. Sono cose che capitano purtroppo. La forza si trova nel condividere e dall'essere uniti. Abbiamo tutti bisogno gli uni degli altri".

Raccolta fondi per Luisa: clicca qui per donare

A bordo campo ha fatto bella vista lo striscione www.luisavive.it, per conoscere la storia della prof ed aiutarla. "Cosa ci insegna il calcio? Ci insegna che fino all'ultimo minuto non è detto, il risultato di una partita può essere cambiato, noi ce la possiamo fare, basta non mollare fino alla fine. Un giocatore, da solo, non è nessuno: la squadra conta tantissimo per raggiungere un obiettivo". Da alcune settimane, è partita una vera e propria gara di solidarietà per raccogliere la somma necessaria (500.000 euro) per permettere a Luisa di recarsi negli Usa e sottoporsi alle terapie necessarie a darle una concreta speranza di guarigione.

Grazie a questa donazione, l'obiettivo dei 300.000 euro per garantire sostegno alle cure di Luisa è sempre più vicino e raggiungibile: ad oggi sono stati raccolti oltre 130.000 euro grazie alle iniziative intraprese da amici, colleghi e studenti di Luisa. L'impegno del Rimini F.C. si aggiunge a queste 3.000 donazioni provenienti dall'Italia e dall'estero. Il 17 maggio al “Neri” andrà in scena la “Partita del cuore” dedicata proprio a Luisa, una sfida benefica che vedrà di fronte una selezione del Rimini F. C. opposta alla selezione regionale dell’Agenzia delle Entrate. Tutti coloro che volessero contribuire a sostenere la causa di Luisa potranno farlo utilizzando la piattaforma di raccolta.

Luisa Stracqualursi-3

Luisa Stracqualursi-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • La gelosia e i maltrattamenti dietro il feroce pestaggio di Sant'Andrea in Besanigo

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Banda del bancomat in azione, malviventi messi in fuga dai carabinieri

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

Torna su
RiminiToday è in caricamento