Incredibile ritrovamento nei fondali riminesi da parte di un gruppo di sub

Scoperti i resti di un bombardiere americano precipitato durante la seconda guerra mondiale

Un ritrovamento che ha dell'incredibile quello effettuato dai subacquei del Dive Planet di Rimini che, nei fondali davanti alla costa, hanno scoperto i resti di un bombardiere B24 Liberator statunitense risalente alla seconda guerra mondiale. Il relitto, probabilmente abbattuto dalla contraerea, si trova a 65 metri di profondità adagiato sul fondale sabbioso. Secondo i Tec divers, che hanno eseguito una ricognizione, c'è ancora un'ala completamente integra oltre a tre dei quattro motori uno dei quali completo di elica. Quella del bombardiere non è la prima scoperta dei sub del Dive Planet che, negli ultimi 25 anni, hanno ritrovato 10 relitti nelle acque riminesi di cui 2 navi da trasporto, tre motopesca e la famosa piattaforma dell'Isola delle Rose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG_0447-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Col monopattino elettrico in A14, bloccato dalla polizia in autostrada

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Ristorante riminese nel top restaurant di TripAdvisor

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento