Dramma sulla battigia, bagnante perde la vita in mare

La tragedia si è consumata nel pomeriggio di martedì nello specchio di mare antistante al Bagno 52

Ennesimo dramma in mare sulla costa riminese, il terzo in altrettanti giorni, con un bagnante che ha perso la vita durante un tuffo. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di matedì, verso le 16.30, nello specchio d'acqua antistante il Bagno 52 di Rimini sul lungomare Tintori. Un uomo, di circa 80 anni, è stato notato riverso in mare dal bagnino di salvataggio che ha dato l'allarme, facendo accorrere i mezzi del 118 con ambulanza e auto medicalizzata, per poi riportarlo a riva e iniziare le manovre per cercare di rianimarlo. Già esanime, i sanitari hanno tentato di far ripartire il cuore dell'uomo ma, dopo oltre mezz'ora di tentativi, si sono dovuti arrendere e, il medico, non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Sulla battigia, per le pratiche di rito e per identificare l'anziano, è intervenuta la Capitaneria di Porto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento