Rigettata la perizia psichiatrica, Eddy Tavares rinviato a giudizio per stalking

Gessica Notaro si è presentata in aula e si è poi allontanata durante l'udienza davanti al gip

E' stato rinviato a giudizio, con l'accusa di stalking, Eddy Tavares il cittadino capoverdiano indagato, anche, di aver sfigurato con l'acido la sua ex fidanzata Gessica Notaro. Questa mattina, in aula, è comparsa anche l'ex finalista di Miss Italia in un Tribunale blindato e assediato da giornalisti, cameramen e fotografi. La difesa del capoverdiano aveva chiesto di sottoporre l'imputato a una perizia psichiatrica, al fine di accertare la sua capacità di intendere e volere oltre a quella di poter affrontare un processo alla luce, anche, di sue tendenze autolesionistiche in carcere. La richiesta è stata rigettata dal giudice per le indagini preliminari il quale, inoltre, ha modificato il capo d'imputazione aggiungendo ulteriori episodi di stalking nei confronti di Gessica da parte del capoverdiano fino al 10 gennaio, il giorno prima dell'aggressione con il liquido corrosivo. Sono emerse, inoltre, altre due condanne nei confronti di Tavares sempre per lesioni e minacce.

Gessica ha assistito a parte del dibattimento per poi, all'improvviso, allontanarsi. "E' stata un'esperienza molto provante per la mia assistita - ha spiegato l'avvocato della vittima, Fiorenzo Alessi - tanto che poi ha preferito lasciare l'aula. Il giudice, comunque, ha potuto vederla in volto e capire la gravità delle lesioni riportate in seguito all'aggressione". Il gip, inoltre, ha ammesso la costituzione a parte civile da parte della Regione Emilia Romagna e disposto il processo, davanti al giudice monocratico del Tribunale di Rimini, per il prossimo 27 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento