L'orco è un padre di famiglia, prese di mira una minore e un'amica della figlia

Dipendente di una cooperativa che fornisce personale alla Start Romagna, lavorava come autista di autobus e accompagnava gli studenti a scuola

È un albanese 52enne l'orco, arrestato dai carabinieri di Rimini, che molestava le ragazzine. L'uomo, autista di autobus di linea, è accusato di violenza sessuale. Il primo episodio addebitato al maniaco si è svolto a Santarcangelo nel marzo di quest'anno quando, lo straniero dipendente di una cooperativa che fornisce personale alla Start Romagna, avrebbe toccato una ragazzina facendo, allo stesso tempo, degli apprezzamenti sessuali mentre si trovava da solo a bordo del mezzo pubblico. La vittima, una 15enne che stava andando a scuola, spaventata ha raccontato subito tutto ai carabinieri che hanno iniziato una serie di indagini. A maggio, invece, una ragazza maggiorenne si è presentata ai militari dell'Arma della Regina raccontando una storia simile.

Il padre di una sua amica, lo stesso albanese 52enne, si era offerto di accompagnarla a scuola in auto dopo che le due giovani avevano trascorso la notte a casa dello straniero e, durante il tragitto, l'uomo ha messo in atto gli stessi viscidi atteggiamenti. La stessa vittima, inoltre, ha aggiunto che le molestie si erano verificate anche lo scorso autunno quando, la giovane, era minorenne. La cattolichina, appena uscita dall'auto dell'orco, aveva anche mandato un messaggio vocale all'amica chiedendole "Ma che tipo di padre hai? Ci ha provato nuovamente con me".

Sia la moglie che la figlia del 52enne, quando si sono rese conto di quello che stava accadendo, si sono presentate ai carabinieri per fornire ulteriori dettagli sui comportamenti dell'albanese. Al termine dell'indagine, il pubblico ministero ha chiesto e ottenuto per l'orco un'ordinanza di custodia cautelare in carcere che è stata eseguita dai militari dell'Arma nella giornata di giovedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

  • Rapina a mano armata in pieno giorno, preso di mira un supermercato

Torna su
RiminiToday è in caricamento