Tragedia sulla battigia, bagnante perde la vita

Prima sommersione della stagione sulla spiaggia riminese, inutili i disperati tentativi per rianimare l'uomo

Foto archivio

Prima sommersione della stagione estiva sulla spiaggia di Rimini con un anziano bagnante che ha perso la vita. Il dramma si è consumato nella tarda mattinata di sabato, nel tratto di mare antistante al Bagno 78. Secondo una prima ricostruzione la vittima, un 83enne, intorno alle 11.30 si trovava in acqua quando la moglie ha iniziato ad annaspare e l'uomo è intervenuto in suo soccorso ma, con tutta probabilità è stato a sua volta colpito da un malore che lo ha fatto affondare. E' scattato l'allarme e, oltre al salvataggio, è intervenuto il personale del 118 con ambulanza e auto medicalizzata. I sanitari hanno cercato disperatamente di rianimare l'anziano ma, dopo quasi un'ora, si sono dovuti arrendere e il medico non ha potuto far altro che dichiararne il decesso. Sulla battigia, per gli accertamenti di rito, è intervenuto il personale della Capitaneria di Porto.

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento