Aggressione sessuale a due turiste sulla spiaggia di Rimini, fermato un sospetto

Il tentativo di violenza sessuale è avvenuto nella notte tra domenica e lunedì, una delle vittime portata in pronto soccorso per le cure

Si è consumato nella notte tra domenica e lunedì un tentativo di violenza sessuale sulla spiaggia di Rimini che ha visto due giovani turiste tedesche venire aggredite da uno straniero che ha cercato di usare violenza su una di esse. Le vittime stavano passeggiando sul mare, nella zona tra la spiaggia libera e il Bagno 1, quando sono state avvicinate dal maniaco. L'uomo le avrebbe aggredite e, con forza, palpeggiato le parti intime di una di loro. Le turiste hanno avuto la forza di regire e urlare per chiedere aiuto. Le richieste di soccorso sono state udite da un passante che si è precipitato sul posto per salvarle e bloccare l'aggressore mentre, nel frattempo, è stato dato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto una pattuglia del Radiomobile dei carabinieri della Stazione di via Destra del porto.

I militari dell'Arma sono riusciti ad acciuffare il maniaco, un 36enne di nazionalità romena, e dopo averlo ammanettato lo hanno portato in caserma dove è stato sottoposto a fermo. Una delle due vittime, nel frattempo, è stata portata al pronto soccorso di Rimini per essere medicata da alcune lesioni riportate durante l'aggressione e poi dimessa con una prognosi di 20 giorni. Il romeno, al termine degli accertamenti di rito, è stato trasferito nel carcere riminese dei "Casetti" in attesa dell'udienza per la convalida del fermo.

QUI GLI AGGIORNAMENTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Folle inseguimento sulle strade per bloccare il furgone rubato

Torna su
RiminiToday è in caricamento