Cronaca

A 14 anni schiavo della droga, il ragazzino picchia i genitori per obbligarli a pagargli il vizio

Per i famigliari una vita d'inferno alla quale hanno messo fine i carabinieri che hanno arrestato il minorenne per poi trasferirlo in una comunità

Mesi da incubo per due genitori riccionesi portati alla disperazione dal figlio 14enne che, caduto nel vortice della droga, li ha maltrattati e picchiati pur di ottenere i soldi per lo stupefacente. A mettere la parola fine a una situazione drammatica sono stati i carabinieri di Cattolica che hanno arrestato il ragazzino per poi trasferirlo in una comunità. Secondo quanto ricostruito il ragazzino, durante l'estate, aveva iniziato a frequentare una compagnia dove la droga circolava tranquillamente e col passare del tempo il consumo di hashish e marijuana era diventato un'abitudine. Un vizio costoso per il ragazzino che, dopo aver dato fondo alla paghetta che gli passavano i genitori, è diventato sempre più aggressivo nei loro confronti iniziando a pretendere entrate extra. Ai rifiuti, però, il 14enne rispondeva con un atteggiamento violento che, in un'escalation, è passato da litigate a vere e proprie aggressioni fisiche nei confronti di mamma e papà. In un triste copione, il minorenne non esitava a rubare in casa quanto c'era di valore per poi trasformarlo in dosi di stupefacente da consumare con gli amici. Il 14enne era già finito nel mirino dei carabinieri quando, alla vigilia dello scorso Natale, un altro ragazzino sempre di Cattolica era finito in fin di vita dopo aver assunto del metadone in un parchetto nei pressi della stazione ferroviaria. In qualle occasione è emerso che il minorenne faceva parte della compagnia che aveva abbandonato l'amico sulla panchina senza chiamare tempestivamente i soccorsi. Lo scorso 8 marzo, dopo l'ennesima aggressione da parte del figlio, è stato il padre esasperato a chiamare i carabinieri per mettere la parola fine a quella vita d'inferno. I militari dell'Arma, al termine degli accertamenti, hanno riferito la situazione al Tribunale per i Minori di Bologna e il giudice ha deciso per l'arresto del ragazzino e il suo trasferimento nella comunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 14 anni schiavo della droga, il ragazzino picchia i genitori per obbligarli a pagargli il vizio

RiminiToday è in caricamento