A 20 anni di distanza dalla sua demolizione, ritorna il nome “Savoia Hotel”

Dopo la prestigiosa esperienza con un gruppo internazionale, l’hotel si riappropria dello storico nome e della sua vera identità. Una scelta voluta dalla proprietà, in controtendenza con la situazione che vede luoghi storici di Rimini passare in mani straniere

Il 15 dicembre 1994, Rimini e il suo lungomare vissero un momento davvero particolare. Nelle prime ore del pomeriggio una grande folla accorse all’altezza di Piazzale Tripoli: in quell’occasione diverse cariche di esplosivo rasero letteralmente al suolo un “monumento” della storia del turismo balneare riminese: l’Excelsior Savoia. La storia del Grand Hotel Excelsior Savoia prese avvio ai primi anni del 900. Insieme al Grand Hotel di Rimini era considerato “L’Albergo” per eccellenza della città. Prima, “Grand Hotel Hungaria”, poi Grand Hotel Savoia, infine Excelsior Savoia. Nel 1998 da quelle ceneri, nacque sotto la regia della famiglia Morandi, l’Hotel Excelsior Savoia. Due anni dopo (era il 2000), la struttura alberghiera, seppur rimanendo di proprietà della storica famiglia riminese, entrò a far parte di uno dei più importanti gruppi alberghieri internazionali, con il marchio“Le Meridien”. Questo grande e prestigioso nome internazionale ha incrementato gli standard dell’offerta turistica, portando la struttura ad alti livelli.

Da venerdì 21 marzo, 14 anni dopo, il marchio “Le Meridien” lascia il posto alla storia che ritorna. La proprietà ha voluto così dare un segnale al territorio e al tessuto economico locale. In un momento in cui luoghi storici di Rimini passano nelle mani di realtà internazionali, il Savoia Hotel compie il percorso inverso e presenta alla sua clientela il suo modo di fare turismo “made in Rimini”. Con il marchio “Savoia” non rivive così solo un nome simbolo dell’offerta turistica della città, ma questo cambio di abito vuole essere anche la culla della cultura dell’accoglienza riminese: l’offerta, il comfort, l’approccio personalizzato e professionale del Savoia Hotel, viaggiano sullo stesso binario delle eccellenze nel campo enogastronomico di Rimini. Il tutto, con l’obiettivo di “far star bene” il proprio ospite, garantendo un benessere a 360 gradi a tutti e per tutti.

Glocal. In termini tecnici con questo nome, una realtà si pone l’obiettivo di progredire valorizzando ciò che sono le proprie tradizioni. L’esperienza maturata sul campo con Le Meridien in questi 14 anni, ha dato la possibilità alla proprietà di capire le effettive richieste e le esigenze dei propri clienti: un contatto vero con le persone e con il nostro territorio. Da questo presupposto nasce la nuova offerta del Savoia Hotel, dove gli altissimi standard internazionali si uniranno all’eccellenza di Rimini (dall’accoglienza, ai servizi, alla cucina, allo star bene). Per questo motivo, i clienti del Savoia Hotel durante la giornata potranno per esempio assaporare le nostre eccellenze enogastronomicheIl Savoia Hotel infatti ha avviato un percorso di collaborazione con alcune tra le più note realtà locali. Nelle sale breakfast e nelle camere sarà servita acqua “Galvanina” contenuta in bottiglie di alto design, al lounge bar e al breakfast il caffè sarà targato “Pascucci”, mentre i vini saranno delle cantine di San “Patrignano”. A tutti questi elementi si legherà un omaggio particolare che verrà lasciato in stanza ai clienti: un packaging contenente una confezione di piade de “La Lella” da portare via come ricordo della vacanza o di un viaggio di lavoro. Ma il gusto e il sapore di casa nostra, il Savoia Hotel lo farà vivere anche all’interno del proprio ristorante “Soleiado”, dove, cibi come pane, pasta dolci e gelato, ogni giorno vengono realizzati sul momento con prodotti locali dalla signora Paola, un’azdora 2.0. e dallo chef Luca.

Se da un lato il Savoia Hotel guarderà alla tradizione, dall’altro svilupperà ancora maggiormente i servizi alla persona, assecondando ogni esigenza dei propri clienti. È nata così la figura dell’Holiday Coach, un riferimento fondamentale che, coadiuvato da un personal trainer, un personal shopper e una guida esclusiva al territorio, avrà l’obiettivo di far vivere a 360° l’offerta della città e del circondario, legandola non solo al mare, ma anche al centro storico e all’entroterra con escursioni e momenti di shopping personalizzato, sport e cultura. ll Savoia Hotel presenterà un grandissimo valore aggiunto per la propria clientela. Infatti al suo interno è presente uno spazio dedicato ad uno dei più importanti hairstylist a livello internazionale: Aldo Coppola. Questo brand che dal 1968 significa moda e avanguardia ha aperto a Rimini, al primo piano del Savoia Hotel, all’interno della SPA. Il salone è accessibile anche dall’esterno ed è aperto sia ai clienti dell’hotel sia ai riminesi. Sempre al primo piano si potrà accedere alla zona della SPA che si affaccia direttamente sul mare. Un panorama unico nel suo genere.  La SPA offre una piscina vista mare con idromassaggio e percorso hammam, personale specializzato in trattamenti estetici, nail art, massaggi, trattamenti benessere, SPA Party  e percorsi di coppia. Dai primi di maggio inoltre, al piano terra, nella galleria commerciale, aprirà le porte la più grande palestra presente in zona Marina Centro. “Fasterfit” sarà un open space di oltre 1.000 mq dedicato allo sport che occuperà l’intera “ex galleria Savoia”, con un mix di attività, professionisti e attrezzi firmati Technogym.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento