A Bellaria consiglio comunale aperto sul tema dell'acqua pubblica

Tre alternative sul piatto: l'esternalizzazione del servizio a terzi mediante bando, la costituzione di società mista pubblico-privata e la gestione "in house" affidata ai Comuni

Si è svolto martedì sera il Consiglio Comunale aperto dedicato al tema "Servizio Idrico: valutazioni delle diverse modalità di affidamento": un centinaio le persone che hanno assistito al Palazzo del Turismo alla discussione attorno al nuovo affidamento del servizio idrico integrato per la Provincia di Rimini, alla luce della scadenza del mandato di gestione alla società Hera, ora in regime di proroga fino a nuova decisione.

Introducendo l’assemblea, l’Assessore alle Politiche dell’ambiente Gianni Giovanardi ha rimarcato quanto detto negli scorsi giorni circa “la volontà dell’Amministrazione di favorire un dibattito aperto e partecipato in vista delle scelte che verranno compiute”, sottolineando inoltre il “carattere divulgativo” della serata. Giovanardi ha spiegato le tre alternative sul piatto, ossia l’esternalizzazione del servizio a terzi mediante bando, la costituzione di società mista pubblico-privata e la gestione “in house” affidata ai Comuni, ricordando come “il voto sull’affidamento sia stato programmato e rinviato già in paio di occasioni in sede provinciale, anche per effetto della richiesta di chiarimenti avanzata dalla nostra Amministrazione e da altri Comuni - Coriano e Riccione - .”

La serata è stata poi animata dagli interventi del Sindaco di Misano, nonché Coordinatore provinciale Atersir Stefano Giannini e di Maria Teresa Marano in rappresentanza del Comitato Acqua Bene Comune di Rimini, quest’ultima espressamente favorevole alla soluzione “in house”. Stessa posizione quella manifestata dai rappresentanti di Bene Comune e Spi – Cgil, che hanno preso la parola prima degli interventi dei consiglieri comunali, al pari di Graziano Gasperini, che a nome di Emisfero Associazioni - Aia Albergatori, Cooperativa Bagnini, Confartigianato e Confcommercio – si è auspicato “la miglior soluzione per cittadini ed imprese, sul piano della qualità del servizio ma anche sul fronte economico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento