A Cattolica la solidarietà si fa in tre: donato un cane guida a un giovane non vedente

La donazione grazie al Lions Club, al Circolo Nautico e alla Fondazione Marconi

Nemmeno il meteo incerto (con una vigilia dell’evento ‘bagnata’ dalla pioggia) è bastato a fermare la XI edizione del trofeo Lions Guglielmo Marconi e la XX edizione del trofeo ‘Città di Cattolica’, andate in scena domenica scorsa nel mare di Cattolica. Ben 29 gli equipaggi, provenienti da Emilia – Romagna e Marche, che si sono dati appuntamento nella Regina, dando vita ad una bella giornata di sport e solidarietà. Combattutissima la gara andata in scena nelle acque antistanti il porto cattolichino: nonostante lo spirito ‘amichevole’ della veleggiata, infatti, i partecipanti non si sono affatto risparmiati, emozionando e lasciando a bocca aperta il pubblico assiepato lungo le banchine della darsena.

L'imbarcazione ‘Lupamaro’ di Stefano Florio (Assonautica Pesaro) si è aggiudicata il Trofeo "Città di Cattolica" e il Trofeo "Lions G. Marconi" per essersi classificatasi prima nella classe più numerosa. La classifica in tempo reale ha visto primeggiare ‘Cippalippa’ di Fabrizio Boromei, mentre il premio speciale della Fondazione Marconi è andato all’imbarcazione Lions ‘Lore’ di Matteo Forni. Menzione d’onore per l’imbarcazione ‘Kidogo III’, dell’armatore Enzo Geminiani, con a bordo i bambini della scuola vela del Circolo Nautico di Cattolica, vincitori nella classe E. La competizione si è svolta senza intoppi grazie alla supervisione e all’assistenza in mare garantita, come di consueto, dallo staff del locale Circolo Nautico, che si è occupato anche di organizzare il momento conviviale (a base di porchetta e vino) che ha chiuso in allegria la giornata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un’iniziativa, quella svoltasi domenica, che riconferma il suo valore solidale. Anche quest’anno, infatti, Circolo Nautico, Fondazione Guglielmo Marconi, insieme a 36 Lions Club e 2 Leo Club dei distretti 108 Tb e A, in rappresentanza di quasi tutta l’Emilia – Romagna, hanno unito le forze per la realizzazione del consueto ‘service’ benefico abbinato alla veleggiata. Quest’anno i fondi raccolti sono serviti alla donazione di un cane guida completamente addestrato a favore di un giovane non vedente. La cerimonia di consegna si è svolta domenica scorsa a margine della competizione. Erano presenti il presidente onorario del Circolo Nautico Tullio Badioli, il vice presidente Daniele Verni, il presidente del comitato di regata Ezio Angelini (Lions Club Valle Del Conca e Morciano), Giulio Magi (distretto Lions 108 Tb), Anna Ardizzoni (Lions Club Argelato San Michele), il vice sindaco di Cattolica Valeria Antonioli, insieme ai governatori e ai rappresentanti dei Lions Club.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti fuori controllo, scatta la chiusura della Villa delle Rose

  • Schianto auto-moto all'uscita del sottopassaggio, gravissimo il centauro

  • Vacanze per famiglie, un hotel di Riccione in vetta alla classifica italiana e quarto nel mondo

  • Notte Rosa, il Samsara anticipa la chiusura per evitare assembramenti: "Non possiamo permetterci multe"

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Il weekend si tinge di Rosa con un mare di concerti, spettacoli, degustazioni e cabaret

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento