A Cattolica riapre l'Info-Point Giovani per offrire il proprio sostegno gratuito di consulenza

Da mercoledì 28 novembre ritorna attivo lo Sportello di informazione ed orientamento presso il Centro di Aggregazione Giovanile di via del Prete

Riapre lo sportello Info-Point Giovani,  il servizio gratuito di informazione e di orientamento rivolto ai giovani del territorio nella fascia di età compresa tra i 14 ed i 34 anni. Si riparte mercoledì 28 novembre 2018, alle 15.00, presso il Centro Giovani di Cattolica, in via Del Prete 119. A seguire, lo sportello sarà aperto tutti i mercoledì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00 per offrire il proprio sostegno gratuito, di consulenza sul mondo del lavoro, attraverso l'offerta di svariati servizi: supporto alla stesura del curriculum vitae; informativa sulle offerte di lavoro; orientamento post-medie e post-diploma; simulazione di colloqui lavorativi; informativa sul Servizio Civile, Erasmus plus e Garanzia Giovani; ricerca di viaggi-studio all'estero; presa visione dei corsi di formazione professionale nel territorio; proposte di cittadinanza attiva e volontariato. Il servizio, curato dall'Associazione di promozione sociale “Alternoteca” di Cattolica, si colloca nell'ambito di un vasto progetto d'area in materia di politiche giovanili promosso dall'Unione della Valconca e dai Comuni di Cattolica, Morciano di Romagna, Riccione e Coriano e sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna (ai sensi del Bando 2018 della L.R. 14/2008 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento