Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

A Coriano un murales per celebrare l'indimenticato Sic

La realizzazione è stata affidata al giovane artista Simone Valdinoci alias Valda aiutato da Luca Casadei, Francesco Romano e anche dall’imbianchino di fiducia di Coriano nonché volontario della Fondazione Oliviero Bucci

Foto di Marzio Bondi

Mostrato per la prima volta a Coriano un murales che celebra la memoria di Marco Simoncelli. La realizzazione è stata affidata al giovane artista Simone Valdinoci alias Valda aiutato da Luca Casadei, Francesco Romano e anche dall’imbianchino di fiducia di Coriano nonché volontario della Fondazione Oliviero Bucci. Il murales è stato disegnato sulla parete della scuola media Gabellini Via Di Vittorio di Coriano con tecnica dello stencil a bomboletta e poi ripassato con un impermeabilizzante perché resista nel tempo alle intemperie. "Ringrazio l’artista che ha dovuto aspettare tanto anche a causa dei miei impegni e il comune di Coriano per averci offerto la location e un altro simbolo che rimarrà in memoria del Sic", ha dichiarato papà Paolo. 

"Abbiamo inseguito tanto questo sogno, il primo contatto con la Fondazione è stato a ottobre 2020, ma poi tra zone a colori e maltempo ci siamo dilungati fino ad oggi, sono contento di poter dare a modo mio il mio contributo con questo piccolo progetto - ha commentato Simone che ha già disegnato altri volti noti, come Marco Pantani a Cesenatico lo scorso anno -. Disegnare murales per ricordare personaggi che hanno lasciato un segno positivo e che hanno tenuto alto il nostro orgoglio di romagnoli nel mondo”. 

“Sono fiera che sia stata scelta proprio la scuola Gabellini come tela, perché Marco è un esempio da seguire per tutti gli adolescenti - sono le parole del sindaco Mimma Spinelli -. Marco è sempre rimasto vicino al nostro, al suo paese, anche quando sono arrivati i grandi successi è sempre rimasto con piedi ben piantati a terra e questo è uno dei suoi più importanti insegnamenti per i giovani".

"Il protagonista di questo murales, Marco Simoncelli, è lo sportivo più amato da tutti noi, da chi lo ha seguito durante la sua carriera, ma anche da chi, come i giovani studenti di questa scuola media non lo hanno vissuto direttamente ma che, grazie alle tante persone, ai luoghi, alle immagini che lo raccontano, hanno imparato a conoscerlo ed amarlo - ha dichiarato l'assessore con delega allo sport, Gianluca Fabbri -. L’inaugurazione di questo murales in questo luogo, grazie all’energia positiva e all’entusiasmo che solo il Sic può trasmettere, siamo certi possa simbolicamente segnare il momento della piena ripartenza per tutte le attività formative e ludico-sportive, restituendo entusiasmo, divertimento e buone abitudini a tutti i ragazzi del nostro territorio”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Coriano un murales per celebrare l'indimenticato Sic

RiminiToday è in caricamento