A Morciano uno spazio interamente dedicato al mondo dei giochi da tavolo e di ruolo

Ai nastri di partenza il progetto frutto dell’accordo collaborativo, a titolo gratuito e in via sperimentale, tra la biblioteca comunale ‘G. Mariotti’ e la neo-costituita associazione ‘La Torre’

Scegliete la vostra pedina e preparatevi a lanciare i dadi… Arriva a Morciano di Romagna uno spazio dedicato interamente al mondo dei giochi da tavolo e dei giochi di ruolo, intesi anche come strumento pedagogico e di socializzazione. Ai nastri di partenza il progetto frutto dell’accordo collaborativo, a titolo gratuito e in via sperimentale, tra la biblioteca comunale ‘G. Mariotti’ e la neo-costituita associazione ‘La Torre’, formata da ragazze e ragazzi di Morciano. Saranno proprio questi ultimi a gestire, in collaborazione con la biblioteca, l’immobile di proprietà comunale denominato La Torre (già ‘Il Faro’), accessibile dalla scalinata accanto alla sala Ex Lavatoio. Inaugurazione: venerdì 25 gennaio a partire dalle 17.30. Per l’occasione sarà allestita una ‘escape room’: una stanza chiusa dalla quale i giocatori dovranno evadere risolvendo una serie di rompicapo ed enigmi.

“Il nostro obiettivo – spiegano i giovanissimi componenti dell’associazione – è far conoscere ai morcianesi e non solo il mondo dei giochi da tavolo, che va ben oltre i classici Risiko e Monopoli, titoli che tutti conosciamo. In realtà esiste un’infinità di giochi adatti a tutte le età: giochi fantasy, di strategia, di ingegno, party game, di carte, di bluff, narrazione, wargame, simulazioni di guerra con miniature. Potranno partecipare persone di tutte le età e livello: sia i neofiti, che saranno seguiti nei loro primi passi, sia i giocatori più esperti che avranno a disposizione un’ampia gamma di proposte adatte a loro. Accanto all’aspetto ludico, non va sottovalutata la componente didattica e formativa di queste attività, che proprio grazie alle loro caratteristiche tendono a formare un ambiente culturale attivo e creativo. Tra i nostri obiettivi c’è quello di portare il gioco nelle scuole e tramite esso favorire lo sviluppo creativo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • La fortuna bacia la Romagna con un "gratta e vinci" da due milioni di euro

  • Continua la galoppata dei nuovi contagiati, alunni della materna in quarantena

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Il romagnolo ex fidanzato di Belen torna in tv tra i corteggiatori di "Uomini e Donne"

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento