Cronaca

A Riccione il pranzo annuale dell’associazione Rimini Autismo

Il ricavato netto di 5600 euro dell'evento devoluto per finanziare i progetti dell'associazione

Si è svolto con il tradizionale successo, domenica 20 novembre nella tensostruttura della Parrocchia di San Martino a Riccione, il pranzo annuale dell’associazione Rimini Autismo. Settimo anno consecutivo, 350 partecipanti, 40 volontari addetti al servizio di cui una brigata di cucina capitanata dallo chef dell’Hotel Amati, Giuseppe Spadaro; i volontari dell’Associazione Rimini per Tutti Onlus; fra gli addetti al servizio ai tavoli alcuni amministratori locali: il consigliere regionale Nadia Rossi, il Vice sindaco di Rimini Gloria Lisi, l’assessore del comune di Rimini Mattia Morolli, gli assessori del comune di Riccione Susanna Vicarelli e Laura Galli.

Il pranzo, tipicamente romagnolo a base di pesce, si conferma uno dei momenti più attesi e seguiti da centinaia di amici e sostenitori dell’associazione che colgono questa occasione per manifestare condivisione all’attività e ai progetti di Rimini Autismo. Nel corso del convivio si è svolta anche una sottoscrizione con tanti premi in palio offerti da aziende del territorio, fra cui cesti natalizi, oggettistica di vario genere, quadri di noti pittori locali e una bicicletta. Ricavato netto dell’evento 5.600,00 Euro. Il pranzo, nelle sue diverse edizioni, è stato occasione per presentare i progetti in corso e futuri dell’associazione e per condividerne alcuni che anche questo evento di raccolta fondi contribuisce a sostenere, mostrando immagini e video che ritraggono i ragazzi di Rimini Autismo in momenti felici delle loro giornate.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Riccione il pranzo annuale dell’associazione Rimini Autismo

RiminiToday è in caricamento