A Rimini le celebrazioni della Festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate

All'Alza Bandiera ha fatto seguito la deposizione di una corona alla lapide dedicata si Caduti di tutte le guerre

Con gli Onori al Prefetto della Provincia di Rimini e la rassegna dello schieramento in armi hanno preso avvio questa mattina in piazza Cavour le celebrazioni del 4 Novembre Festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate a cui hanno partecipato le autorità civili e delle Forze Armate, i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d'Arma, i cittadini. All’Alza Bandiera ha fatto seguito la deposizione di una corona alla lapide dedicata si Caduti di tutte le guerre e, in corteo, di corone ai monumenti in piazza Tre Martiri, nella Cappella Votiva all'interno del Tempio Malatestiano e in piazza Ferrari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Tragedia sul campo da calcio, muore a 9 anni mentre gioca con gli amici

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Ammazza la moglie a martellate e poi si costituisce

  • "Correte ho ucciso mia moglie", l'assassino confessa il delitto alla polizia di Stato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento