rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

A Rimini parte un protocollo di prevenzione e cura dedicato al bambino oncologico

La Clinica Merlu ha messo il proprio staff di dentisti a disposizione del Reparto per effettuare una visita preventiva a tutti i bimbi ricoverati e in terapia

L’esperienza e la letteratura evidenziano che i pazienti sottoposti a chemio terapia sono soggetti a sviluppare complicanze a breve termine a carico del cavo orale, quali mucositi, infezioni, xerostomia, alterazioni del gusto, trisma e disfagia che sono in grado di peggiorare significativamente la qualità di vita dei piccoli ammalati. Queste condizioni si associano a dolore spontaneo, interferiscono con la capacità di alimentarsi ed espongono il soggetto immunodepresso a complicanze sistemiche anche gravi dovute alla comparsa di fenomeni di batteriemia di origine orale. In parole povere, la salute del cavo orale del bambino oncologico diventa un aspetto molto importante del percorso terapeutico e di riabilitazione.

A questo proposito, il Reparto di Oncoemeatologia Pediatrica dell’Ospedale Infermi di Rimini, diretto dalla Dr.ssa Roberta Pericoli, con la collaborazione della Clinica Merli, diretta dalla Dr.ssa Monica Merli e dal Dr. Aldo Merli, con la collaborazione di A.R.O.P ONLUS, hanno definito un protocollo di prevenzione e cura dedicato proprio al bambino oncologico. La Clinica Merli ha messo il proprio staff a disposizione del Reparto per effettuare una visita preventiva a tutti i bimbi ricoverati e in terapia presso il reparto di Onocoematologia pediatrica di Rimini, proprio con l’obbiettivo di prevenire le complicanze che si possono generare durante i protocolli di chemio terapia, e ovviamente definire tutti i percorsi di salute del cavo orali dei nostri bambini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Rimini parte un protocollo di prevenzione e cura dedicato al bambino oncologico

RiminiToday è in caricamento