A Santarcangelo pronto il taglio del nastro per la "Casa del pulito"

Il distributore di detersivi sfusi sarà operativo già da venerdì prossimo con una conveniente promozione

Venerdì 11 agosto alle ore 9,30 in piazzale Campana il sindaco Alice Parma e l’assessore a qualità ambientale e sviluppo sostenibile Pamela Fussi inaugureranno la nuova Casa del pulito. Il distributore di detersivi sfusi sarà operativo già da venerdì prossimo con una conveniente promozione: i cittadini potranno infatti acquistare quattro contenitori riutilizzabili e quattro litri di prodotti al costo di 5 euro, anziché di 7,70. Dopo la giornata di venerdì, invece, ammorbidente, detersivo per piatti e per pavimenti saranno acquistabili al costo di un euro, mentre quello per lavatrice sarà venduto a 1,50 euro al litro. All’inaugurazione sarà presente anche Andrea Sorichetti della ditta Saponeco Sas che si è aggiudicata l’avviso pubblico per l’affidamento del servizio di installazione e gestione di un distributore di detersivi sfusi pubblicato nei mesi scorsi dall’amministrazione comunale. Per il sindaco Parma e l’assessore Fussi la collocazione della Casa del pulito all’area Campana nei pressi della Casa dell’acqua consentirà di creare una vera e propria zona ecologica particolarmente visibile e molto frequentata.

“Con questa iniziativa – afferma il sindaco – l’amministrazione comunale entra a far parte a tutti gli effetti della ‘Rete dei comuni a spreco zero’ a cui abbiamo aderito formalmente nei mesi scorsi attraverso l’associazione Sprecozero.net”. “L’attenzione per l’ambiente – conclude il sindaco Parma – non deve mai venir meno e il fatto che sia la Casa dell’acqua che la nuova Casa del pulito mirano alla riduzione dei contenitori di plastica, contribuisce a mantenere alta la sensibilità dei cittadini rispetto a questo tema”. “Questa iniziativa – dichiara l’assessore Fussi – va ad aggiungersi agli altri progetti di sostenibilità ambientale promossi dall’amministrazione nelle scuole e in collaborazione con le associazioni attive in città. La comodità poi di poter disporre di un distributore di detersivi attivo tutti i giorni 24 ore su 24 – prosegue Fussi – non è di poco conto, considerando inoltre che i detersivi avranno una qualità rispondente alle norme in materia, pur essendo venduti a prezzi particolarmente contenuti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento