Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

A Santarcangelo un incontro sui corretti stili di vita e sana alimentazione

In occasione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica hanno organizzato per martedì alle 20,30 l'incontro pubblico: “Per corretti stili di vita e sana alimentazione” alla Biblioteca Comunale Baldini di via Pascoli, a Santarcangelo

La biblioteca Baldini

Coldiretti Rimini e Fondazione Campagna Amica, Lega Italiana Lotta ai Tumori Rimini e Progetto sociale “Emporio Solidale e nuovi servizi per le famiglie in difficoltà”, in occasione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica hanno organizzato per martedì alle 20,30 l'incontro pubblico: “Per corretti stili di vita e sana alimentazione” alla Biblioteca Comunale Baldini di via Pascoli, a Santarcangelo. "L’evento – sottolinea Giorgio Ricci di Coldiretti Rimini – ha l’obiettivo di sensibilizzare, attraverso una corretta informazione, per rendere tutti consapevoli che la prevenzione rappresenta oggi lo strumento primo e più efficace per vincere le malattie e che un’alimentazione basata sul consumo di prodotti genuini, preferibilmente locali, di stagione e correttamente abbinati fra di essi, aggiunti ad altrettanto corretti stili di vita, ha un ruolo fondamentale nella prevenzione di molte patologie tra le quali quelle tumorali".

Dopo i saluti dell'amministrazione del Comune Santarcangelo di Romagna, di Giuseppe Salvioli, presidente Coldiretti Rimini e di Laura Lasi presidente LILT Rimini, sono previsti i seguenti interventi di Mario Marzaloni - vice presidente LILT Rimini, cardiologo, già direttore del Dipartimento Emergenza Urgenza Ausl Rimini; Fausto Fabbri, direttore Unità Operativa Igiene degli Alimenti e Nutrizione Rimini Ausl Romagna; Maurizio Mangelli. responsabile servizio certificazione e valorizzazione produzioni Coldiretti; e Danilo Gambarara, Medicina dello Sport e Promozione dell'Attività Fisica Rimini Ausl Romagna. Introduce e conduce Carlo Pantaleo, coordinatore CSV Volontarimini progetto “Emporio Solidale e nuovi servizi per le famiglie in difficoltà” che presenterà questo progetto contro lo spreco alimentare che ha l’obiettivo di aiutare le tante famiglie in difficoltà del territorio riminese e per promuovere scelte salutari.

Il Progetto sociale “Emporio Solidale e nuovi servizi per le famiglie in difficoltà” è promosso dalle associazioni di volontariato Madonna della Carità, Rimini Rescue, Mille passi solidali, Papillon, Alzheimer Rimini, Lega Italiana Lotta ai Tumori Rimini, Centro accoglienza alla vita “Carla Ronci”, Carlo Giuliani, Arcobaleno, Amici dell’Ecuador, Anipi, L’incontro, I colori del mondo, Arcop, Donarsi, con il sostegno del Centro di Servizio per il Volontariato della provincia di Rimini – Volontarimini. Durante l'incontro sarà consegnato un questionario di gradimento dell'iniziativa in cui i partecipanti potranno compilarlo e proporre delle tematiche specifiche da approfondire successivamente. Per l’occasione sarà distribuita una preziosa guida con consigli pratici. I volontari della LILT inoltre proporranno una bottiglia di olio di oliva 100% italiano in cambio di una donazione. I fondi raccolti serviranno a sostenere per le attività sulla prevenzione primaria (corretti stili di vita, sana alimentazione, movimento, lotta alle dipendenze) nelle scuole della provincia di Rimini.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Santarcangelo un incontro sui corretti stili di vita e sana alimentazione

RiminiToday è in caricamento